Home > Politica Estera > Cultura > Scuole italiane all'Estero > Notizie
Aumenta la dimensione del testoRiduci la dimensione del testoCondividiMailAggiungi questo articolo a FacebookAggiungi questo articolo a TwitterAggiungi questo articolo a LinkedinAggiungi questo articolo a Google+

Notizie

Selezionati i finalisti delle Olimpiadi di italiano - edizione 2013/14

Si è svolta lo scorso 13 marzo la semifinale delle Olimpiadi di italiano, progetto promosso dal MIUR che, grazie all’intervento del MAE e alla rete delle Ambasciate e dei Consolati, ha consentito di diffondere l’iniziativa anche all’estero, di coinvolgere gli studenti di diverse parti del mondo, italiani e non, di incrementare le adesioni, dando così risalto, anche internazionale, all’iniziativa.
Gli studenti, che quest’anno accederanno alla finale nazionale, sono - per il primo biennio - Ibinabo Kilali David West, della scuola italiana paritaria "Enrico Mattei" di Lagos in Nigeria, e Arianna Scalone, della scuola statale di Madrid, mentre - per il triennio - Elena Kostova del liceo bilingue Gorna Banja a Sofia in Bulgaria e Sessen Daniel Iohannes della scuola statale di Asmara in Eritrea.
Questi quattro studenti parteciperanno alla finale nazionale della competizione, che si svolgerà nella splendida e suggestiva sede di Palazzo Vecchio a Firenze l’11 e 12 aprile 2014. Come ogni anno, l’evento finale sarà inserito nell’ambito di una più ampia iniziativa culturale di valorizzazione della lingua e della letteratura italiana intitolata "Giornate della lingua italiana", dedicate quest’anno al ricordo del poeta Mario Luzi, nel centenario della nascita, ai cinquecento anni del Principe di Machiavelli e all’anniversario della nascita di Galilei, avvenuta 450 anni fa.


Notifica per pubblici reclami

Disposta dal Consiglio di Stato  Sez. I - con il parere interlocutorio n.r.g. 260/2013, a tutti i contro interessati  del Ricorso straordinario al Capo dello Stato avverso il Decreto del Consolato Generale d’Italia- Uff. Scuola-Corsi di lingua e cultura italiana, prot. n.231/P del 29 agosto 2012, con cui sono state pubblicate le graduatorie definitive degli aspiranti supplenti per triennio scolastico 2012-2013, per i posti di contingente statale nelle istituzioni e iniziative scolastiche all’estero costituite ai sensi del  MAE/DM n. 3399 del 15 maggio 2012, promosso dalla dott. ssa Rosanna Chirichella Caratsh.

COMMISSIONE ON LINE,  PLICO TELEMATICO ED ESABAC: LE NOVITA’ 2013 PER GLI ESAMI DI STATO NELLE SCUOLE ITALIANE ALL’ESTERO NELLA SESSIONE BOREALE.
 
1. Si sono da poco conclusi gli esami di Stato nelle scuole italiane all’estero per la sessione boreale. Per la prima volta quest’anno i commissari esterni inviati dall’Italia hanno potuto presentare la propria domanda on-line su un apposito portale creato sul sito ww.esteri.it. Sono state inviate circa un migliaio di candidature, di cui  781 correttamente compilate ed elaborate dal programma in graduatorie.
 
2. L’altra importante novità è stato l’invio telematico della prima e della seconda prova scritta dell’esame di Stato, grazie alla collaborazione della Direzione Generale per gli Studi la Statistica e i Sistemi Informativi del MIUR e dei tecnici dell’Ufficio V della Direzione Generale per l’Amministrazione, l’Informatica e le Comunicazioni del MAE.

3. L’altra novità che ha caratterizzato la sessione boreale degli esami di Stato 2013 è stata la prova a carattere nazionale per il rilascio presso il liceo scientifico statale italiano di Parigi del doppio diploma italo-francese ESABAC.


 Avviso del 04.10.2013

Scuole italiane nel mondo - "Inventiamo una banconota"

Studenti chiamati a inventare una nuova banconota: e' il concorso promosso dalla Banca d'Italia e dal ministero dell'Istruzione, dell'Universita' e della Ricerca per sensibilizzare i ragazzi delle scuole primarie e secondarie alla cittadinanza economica attiva. Grazie alla collaborazione della Farnesina, l'iniziativa e' stata estesa anche alle scuole italiane all'estero.

I premi

Gli studenti dovranno presentare un bozzetto della banconota 'immaginaria', ispirata all'Europa e conforme alle indicazioni tecniche di Palazzo Koch. In palio per le tre classi vincitrici una stampa della propria banconota e una targa ricordo, insieme a una visita al Servizio Fabbricazione carte valori. A questo, si aggiunge un premio in denaro per gli istituti di appartenenza da destinare al supporto e allo sviluppo delle attivita' didattiche. C'e' tempo fino al 31 gennaio 2014 per presentare la domanda con il bozzetto.
http://premioscuola.bancaditalia.it/index.html


Avviso del 22.04.2013

OLIMPIADI DI ITALIANO: LE FINALI A FIRENZE

Venerdì 26 e sabato 27 aprile si svolgeranno a Firenze, a Palazzo Vecchio, le Giornate della Lingua italiana e le finali delle Olimpiadi di Italiano: una competizione on line su grammatica, ortografia e lessico che punta a promuovere la studio della nostra lingua, un progetto promosso dal MIUR con il supporto del Comune di Firenze e la collaborazione dell'Accademia della Crusca dell'Associazione per la Storia della Lingua Italiana (ASLI), con il fondamentale sostegno del Ministero degli Affari Esteri.

Destinatarie delle Olimpiadi sono le scuole secondarie superiori, sia in Italia che all'estero.  E proprio dai licei italiani all’estero provengono i quattro studenti finalisti “olimpionici”, che hanno superato le semifinali online del 5 aprile:  due da Madrid, uno da Barcellona e uno da Belo Horizonte. Molte le adesioni, dalla Colombia agli Stati Uniti, all’Iran, alla Nigeria, passando per la Spagna e la Francia, grazie alla Farnesina che ha fornito assistenza in tutte le fasi dell’iniziativa.

Tra i temi della prima giornata fiorentina, venerdì 26 aprile, La lingua italiana e la musica con la presenza, tra gli altri, di Roberto Vecchioni e, in serata, le celebrazioni per il VII centenario della nascita di Boccaccio con lo spettacolo Decamerock. In programma per il 27 aprile, oltre alla finale della competizione, interventi istituzionali sulla lingua italiana in Italia e nel mondo e la Tavola rotonda Dove va la lingua italiana, con i membri della Giuria delle Olimpiadi. Nel tardo pomeriggio di sabato si potrà assistere alla proclamazione dei vincitori e alla cerimonia di premiazione.

Il programma dell’evento è consultabile al link http://www.olimpiadi-italiano.it/.

Tutti gli eventi saranno ripresi in diretta e visibili all’indirizzo www.olimpiadi-italiano.it/finale-firenze


Avviso del 12.04.2013

“Parlo la tua lingua”: le Scuole italiane all’estero per le famiglie straniere in Italia

Una raccolta di modelli in varie lingue straniere – iscrizioni, liberatorie, richiesta di certificati – a disposizione delle scuole d’Italia, un aiuto concreto per rendere più facile il rapporto con la burocrazia per le famiglie straniere: è il progetto “Parlo la tua lingua”, nato dalla collaborazione tra il Ministero degli Esteri e il MIUR.
Un’iniziativa resa possibile dal contributo – in Albania, Belgio, Brasile e Cile – della rete delle Scuole Italiane all’estero gestita dalla Farnesina. Alunni, docenti e personale amministrativo hanno tradotto su base volontaria la modulistica in francese, albanese, spagnolo e portoghese.
Sostenendo la piena integrazione degli alunni di madrelingua non italiana e avvicinando le famiglie al mondo dell’istruzione, “Parlo la tua lingua” contribuisce a promuovere il diritto all’educazione e i diritti del fanciullo, da sempre importanti obiettivi dell’azione politica italiana. 
Si tratta di un progetto aperto, destinato a crescere nel tempo grazie all’adesione di nuovi Istituti, e che contribuisce a rafforzare il legame tra le Scuole italiane all’estero e quelle sul territorio nazionale.
La naturale inclinazione bilingue e biculturale delle prime, infatti, si rivela un prezioso aiuto per favorire un’ulteriore apertura verso la realtà sempre più multiculturale delle seconde.
Il materiale del progetto “Parlo la tua lingua” è visibile sul sito del MIUR all’indirizzo:
http://hubmiur.pubblica.istruzione.it/web/istruzione/home


Avviso del 03.04.2013

Il sistema delle scuole europee compie 60 anni

Il sistema delle scuole europee compie 60 anni: dall’8 al 13 aprile 2013, a Kirchberg, presso l’École Européenne Luxembourg I, si terranno le celebrazioni dell’anniversario, con una giornata “porte aperte” e un ricco programma di attività culturali e pedagogiche, alla presenza di rappresentanti dell’Unione Europea e delle Ambasciate degli Stati membri.

La sede di Kirchberg è la più antica di una rete creata congiuntamente dai governi dei Paesi fondatori dell’UE, che oggi annovera 14 istituti in 7 Paesi (Belgio, Paesi Bassi, Germania, Italia, Regno Unito, Spagna e Lussemburgo), oltre a un crescente numero di scuole nazionali associate.

In Italia, le Scuole europee (www.eursc.org) contano una sede a Varese e una Scuola associata a Parma. Da sempre il nostro Paese è uno dei principali sostenitori di questo modello di scuola pubblica che dispensa un insegnamento multilingue e multiculturale a bambini e ragazzi, con un ciclo formativo completo che va dalla materne alle superiori, fino al rilascio del Baccalaureato europeo.



Avviso del 26.03.2013

Le scuole italiane all’estero alle Olimpiadi di italiano

Forte la partecipazione delle scuole italiane all’estero alle Olimpiadi di italiano, competizione on line sulla grammatica, l’ortografia e il lessico della nostra lingua. L’iniziativa, che punta a promuovere e diffondere lo studio dell’italiano, è rivolta alle scuole secondarie superiori italiane, in patria o all'estero. In queste ultime, la presenza di studenti stranieri tocca punte del del 90%. Molte le adesioni, dalla Colombia agli Stati Uniti, all’Iran, alla Nigeria, passando per la Spagna e la Francia, grazie al sostegno della Farnesina che ha fornito assistenza in tutte le fasi dell’iniziativa.La prima gara on line si è svolta il 5 aprile. La semifinale avrà luogo il 5 aprile e selezionerà, fra gli studenti delle scuole italiane all’estero, quattro “italo-olimpionici” che accederanno alla finale nazionale che si terrà a Firenze, a Palazzo della Signoria, il 27 aprile 2013. Le Olimpiadi di italiano sono un progetto promosso dal MIUR con il supporto del Comune di Firenze e la collaborazione dell'Accademia della Crusca e dell'Associazione per la Storia della Lingua Italiana (ASLI).


Avviso del 25.03.2013

Formazione online per le scuole all’estero: nuova scadenza

La scadenza per iscriversi alla formazione online per il personale della scuola in servizio all’estero è stata prorogata al 27 marzo 2013. La nuova data di attivazione della piattaforma INDIRE è l’8 aprile. Può iscriversi anche chi è stato destinato all’estero prima del 2010/11 e non ha già partecipato alle attività formative di INDIRE.


Avviso del 11.03.2013

Le scuole all’estero per l’innovazione e la creativita’ con unioncamere

L'Unione Italiana delle Camere di Commercio ha bandito la VII edizione del Premio Unioncamere “Scuola, Creatività e Innovazione”. Il concorso si rivolge agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado in Italia e all’estero con una buona idea per realizzare un prodotto, un servizio innovativo o un nuovo design. L’edizione 2013 del Premio, che gode del patrocinio del Ministero degli Affari Esteri, del Ministero dello Sviluppo Economico e dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani, ha come temi energia e ambiente, beni culturali e territorio, e salute e sicurezza. Gli studenti potranno partecipare in piccoli gruppi guidati da uno o più docenti tutor, mentre particolare attenzione viene data alle collaborazioni tra istituti.

C’è tempo fino al 29 marzo 2013 per iscriversi on line sul sito http://www.premioscuola.unioncamere.it. IL 7 giugno è invece la scadenza per trasformare l’idea in progetto e, in seguito, ci sarà tempo fino al 9 novembre per il video multimediale di presentazione. I primi tredici classificati della sezione “Prodotti/Servizi” e i primi sette del “Design” riceveranno un premio in euro.



Avviso del 5.03.2013

Parte il progetto di formazione a distanza per il personale delle scuole all’estero

Il Ministero degli Esteri ha avviato un progetto di formazione a distanza del personale in servizio presso le scuole italiane all’estero.

Il progetto, che si realizza grazie alla collaborazione del MIUR e dell'Istituto Nazionale di Documentazione, Innovazione e Ricerca Educativa (INDIRE) di Firenze, si rivolge a docenti, lettori e personale amministrativo sia a tempo determinato che indeterminato.

Il personale destinato all’estero per gli anni scolastici 2010/11, 2011/12 e, nel solo caso dei supplenti, anche 2012/13, potrà iscriversi online, dal 4 al 17 marzo, all’indirizzo:

http://for.indire.it/esteri_2013/preiscrizioni/

La formazione sarà attiva tra il 3 aprile e il 15 luglio 2013.

ultima modifica: 07/04/2014

2013 Copyright Ministero Affari Esteri - note legali - privacy - redazione sito esteriW3C XHTML 1.0 - W3C Css