Home > Unione Europea > Relazioni Esterne > Cooperazione con i paesi terzi > L'aiuto della UE ai Paesi Terzi > Strumenti Orizzontali > Strumento Finanz. Promozione Democrazia
Aumenta la dimensione del testoRiduci la dimensione del testoCondividiMailAggiungi questo articolo a FacebookAggiungi questo articolo a TwitterAggiungi questo articolo a LinkedinAggiungi questo articolo a Google+

Lo Strumento finanziario per la promozione della democrazia e dei diritti umani nel mondo

Con una dotazione di 1,104 miliardi di euro, lo Strumento (1) finanzierà iniziative a tutela dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali e in grado di favorire la democrazia e i processi democratici. Esso sostituisce la precedente “Iniziativa Europea per la Democrazia e i Diritti Umani”. Settori di intervento saranno la promozione dei processi di democratizzazione, la protezione dei diritti umani e delle libertà fondamentali, il rafforzamento del sistema internazionale di protezione della giustizia, dello stato di diritto, il rafforzamento del clima di fiducia, dell’affidabilità e della trasparenza dei processi elettorali.

Tra i principali beneficiari vi saranno soggetti istituzionali nazionali, quali organismi parlamentari, ma anche organizzazioni internazionali ed organizzazioni della società civile.

(1) Reg. 1889/2006 del 20 dicembre 2006 che istituisce uno Strumento finanziario per la promozione della democrazia e dei diritti umani nel mondo.

ultima modifica: 19/03/2008

2013 Copyright Ministero Affari Esteri - note legali - privacy - redazione sito esteriW3C XHTML 1.0 - W3C Css