Home > Unione Europea > Relazioni Esterne > Cooperazione con i paesi terzi > L'aiuto della UE ai Paesi Terzi > Strumenti Orizzontali > Strumenti per l’Aiuto Umanitario e per l’Assistenza Macro-Finanziaria
Aumenta la dimensione del testoRiduci la dimensione del testoCondividiMailAggiungi questo articolo a FacebookAggiungi questo articolo a TwitterAggiungi questo articolo a LinkedinAggiungi questo articolo a Google+

Strumenti Orizzontali

Strumenti per l’Aiuto Umanitario per l’Assistenza Macro-Finanziaria

Completano il quadro, infine, i già esistenti Strumenti per l’Aiuto Umanitario (1) e per l’Assistenza Macro-Finanziaria (2) (dotazione complessiva prevista, assieme ad altri strumenti ad hoc “minori”: circa 8 miliardi di euro) che resteranno in vigore senza modifiche sostanziali.

Il primo continuerà ad integrare l’assistenza finanziaria “classica” fornita dall’Unione europea con interventi rientranti più propriamente nella categoria degli aiuti umanitari, come, per esempio, gli aiuti di prima necessità a favore delle popolazioni vittime di disastri di origine umana o naturale.

Il secondo continuerà ad essere impiegato nel caso di squilibri importanti della bilancia dei pagamenti, nonché a supporto di riforme strutturali intraprese dai Paesi beneficiari.

(1) Reg. n. 1257/1996

(2) Reg. n. 1969/1988, modificato dal Reg. n. 113/2001

ultima modifica: 19/03/2008

2014 Copyright Ministero Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale - note legali - privacy - redazione sito esteriW3C XHTML 1.0 - W3C Css