Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci

La Cooperazione allo Sviluppo

 

La Cooperazione allo Sviluppo

Alfano: ”La Giornata Mondiale dell’Aiuto Umanitario, un'importante occasione per ricordare l'impegno della Cooperazione Italiana a favore dei più deboli"“Anche quest’anno il World Humanitarian Day, istituito dalle Nazioni Unite per ricordare l'anniversario dell’attacco al quartier generale dell'ONU a Baghdad il 19 agosto 2003, costituisce un’occasione importante...
Alfano: “Contributo di emergenza a Nepal e Sierra Leone”“Per contribuire ad alleviare almeno in parte il terribile disagio e il dolore del popolo nepalese e del popolo della Sierra Leone, a causa degli alluvioni dei giorni scorsi, l’Italia ha voluto mandare subito...
Alfano: “Volo umanitario con kit di medicinali diretto a Sabrata, Libia”“Questa mattina è partito un volo umanitario della Cooperazione Italiana allo Sviluppo, con un carico di circa 11 tonnellate di aiuti destinati alla Clinica Universitaria di Sabrata, in Libia, a 80 km a ovest...
Giordania - Intesa per curare i bambini più vulnerabili«Una speranza per i bambini giordani e siriani più vulnerabili». È con soddisfazione che l’Ambasciata d’Italia ad Amman ha accolto la firma di un memorandum d’intesa tra Rappresentanza in Giordania dell’Alto...
ultimi aggiornamenti

 

Vai al sito della Cooperazione allo Sviluppo

 

La cooperazione allo sviluppo, quale parte integrante della politica estera del nostro Paese, si fonda su due basi prioritarie. La prima è l’esigenza solidaristica di garantire a tutti gli abitanti del pianeta la tutela della vita e della dignità umana. La seconda vede nella cooperazione il metodo per instaurare, migliorare e consolidare le relazioni tra i diversi Paesi e le diverse comunità. Questo scambio tra pari, oltre che far crescere la conoscenza reciproca necessaria a comprendere le reali necessità delle comunità locali destinatarie degli interventi, favorisce relazioni finalizzate ad una crescita economica, ma soprattutto sociale ed umana, rispettosa dell’ambiente e delle diverse culture e che sappia tutelare i beni comuni come acqua, cibo ed energia, così da assicurare la crescita del benessere delle popolazioni e perseguire la pace tra i popoli.

La politica italiana di cooperazione allo sviluppo si propone inoltre il perseguimento di questi obiettivi unitamente alla diplomazia economica, culturale e di sicurezza, consolidando il ruolo e l’immagine del nostro Paese nel mondo.

Per maggiori approfondimenti si rinvia al sito della Cooperazione.

 

 

 

 


124