Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci

I diritti umani

 

I diritti umani

Palermo: Alfano al vice direttore di Unicef: Pieno sostegno italianoIl ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano, ha incontrato oggi il vice direttore esecutivo dell’Unicef, Justin Forsyth, al termine della cerimonia per il settantesimo...
Alfano incontra Grandi, Alto Commissario ONU per i RifugiatiIl ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano, ha ricevuto alla Farnesina l’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Rifugiati, Filippo Grandi. Nel corso del colloquio,...
Giornata Internazionale contro l’Omofobia, la Transfobia e la BifobiaIn occasione della Giornata Internazionale contro l’Omofobia, la Transfobia e la Bifobia, l’Italia riafferma il proprio impegno internazionale nella lotta contro ogni forma di discriminazione, comprese quelle...
Niger. Alfano: “Contributo d’emergenza italiano ad Unicef per l’assistenza alimentare a favore dell’infanzia”“Abbiamo disposto, tramite la Cooperazione Italiana, un finanziamento di 400.000 euro ad UNICEF per rispondere alla drammatica emergenza umanitaria in Niger, con interventi di assistenza alimentare a favore dell'infanzia”....
ultimi aggiornamenti

Tutela e promozione dei diritti umani

La tutela e la promozione dei diritti umani e delle libertà fondamentali, oltre a riflettere i principi dell’ordinamento italiano, rappresentano elementi chiave  per assicurare   la pace e la sicurezza sul piano internazionale.

L’Italia conduce un’azione convinta a livello internazionale in favore della protezione e promozione dei diritti umani nel mondo, attraverso iniziative di carattere bilaterale e multilaterale, a livello globale e regionale, volte a rafforzare gli standard di riferimento comuni nel campo dei diritti umani e i meccanismi di verifica del loro rispetto e applicazione. L'impegno dell'Italia è ispirato ad una linea di dialogo inclusiva, rispettosa delle diversità e fondata sul principio dell'universalità, indivisibilità e interdipendenza dei diritti umani.

L’azione del Governo e delle Istituzioni italiane avviene in sinergia con le espressioni della società civile del nostro Paese e, in particolare, con le ONG e le associazioni attive in questi settori a livello nazionale e internazionale.

 

 


145