L’Italia all’EXPO 2008 di Saragozza

Date:

06/06/2008


L’ Italia partecipa all’EXPO 2008 che si tiene a Saragozza dal 14 giugno al 14 settembre 2008. Il focus intorno al quale orbita quest’anno la manifestazione e’ “l’acqua come elemento di sviluppo sostenibile e l’ambiente”, tema che  si inserisce negli obiettivi del Millennio e nei più specifici obiettivi del Decennio dell’acqua (2005 – 2015) proclamati dall’ONU.

La presenza dell’Italia all’EXPO di Saragozza 2008 riveste un duplice importante ruolo: storico-culturale, perche’ Saragozza fu fondata da Ottaviano Augusto nel 23 a.C. e cio’  esalta la comune origine romana e l’appartenenza ad una medesima civiltà e cultura, scientifico-tecnologico perche’ sottolinea la sensibilita’ dimostrata dal nostro Paese a un tema cosi’ impegnativo, e a volte drammatico, del mondo contemporaneo che coinvolge direttamente questo elemento primario e indispensabile per lo sviluppo sostenibile.

L’Italia è un Paese nel quale l’elemento “acqua” gioca un ruolo predominante ed onnipresente per la posizione geografica, per l’esistenza di una grande molteplicità di città di mare e per il culto storico dell’acqua come elemento vitale nelle opere artistiche del vasto patrimonio storico-culturale. 
 
Sul tema prescelto dall’Expo di Saragozza, che richiede una riflessione sulle problematiche dell’acqua nel mondo contemporaneo e sul ruolo che l’acqua riveste in situazioni di estrema scarsità o di dilagante calamità, il
Padiglione italiano presenta un panorama di attività scientifiche, tecnologiche ed ingegneristiche di punta che mettono in risalto il ruolo che l’Italia svolge nei settori idraulico in tutti i suoi aspetti : dighe, canali, condotte, acquedotti, trattamento delle acque reflue, desalinizzazione e potabilizzazione.
Le regioni italiane che hanno dato la loro disponibilità a partecipare alla manifestazione sono : CALABRIA, CAMPANIA, LAZIO, LOMBARDIA, MOLISE, PIEMONTE, PUGLIA e VENETO.


Location:

Rome

Latest update: 16/03/2009

7968