Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci

Il Ministro

 

Common Statement by the Foreign Ministers of Belgium, France, Germany, Italy, Luxembourg and the NetherlandsCommon Statement by the Foreign Ministers of Belgium, France, Germany, Italy, Luxembourg and the NetherlandsThe Foreign Ministers of Belgium, France, Germany, Italy, Luxembourg and the Netherlands take note with regret of the fact that the British people have spoken out against...
Gentiloni: «Unione da rinnovare contro l`effetto domino» (Il Messaggero)La notte sembrava cominciare bene con la vittoria dei remain. Invece ci siamo svegliati con questa brutta sorpresa. David Cameron ha commesso un errore, proponendo di fare il referendum sull'uscita del Regno Unito...
Post-Brexit: partecipazione del Ministro Gentiloni all’incontro dei Ministri degli Esteri Europei di LussemburgoIl Ministro degli Affari Esteri Paolo Gentiloni ha partecipato oggi in Lussemburgo  all'incontro dei Ministri degli Esteri  europei per svolgere una prima valutazione del post Brexit. Gentiloni ha avuto...
Il Ministro Gentiloni a Banja Luka per la ministeriale InCEIl Ministro Gentiloni a Banja Luka per la ministeriale InCELa crisi migratoria, con accento su diritti umani e lotta al terrorismo, il rafforzamento della cooperazione regionale dell'Europa centrale, soprattutto in tema di connettività,...
ultimi aggiornamenti

Paolo Gentiloni

Deputato in Parlamento, eletto a Roma, già membro della Commissione Esteri e Presidente della sezione Italia-Stati Uniti dell’Unione Interparlamentare.

E’ componente della Direzione Nazionale del Partito Democratico. 
Laureato in Scienze Politiche, giornalista professionista.

Negli anni Novanta ha lavorato al Comune di Roma come portavoce del Sindaco e Assessore al Giubileo e ai rapporti internazionali. E’ stato coordinatore della campagna dell’Ulivo per le elezioni politiche del 2001.

Eletto in Parlamento dal 2001, è stato Presidente della Commissione Bicamerale di Vigilanza sulla Rai (2005-2006) e Ministro delle Comunicazioni nel secondo Governo Prodi (2006-2008).

Ha fatto parte del Comitato dei 45 fondatori del Pd nel 2007.

 

 

 


1586