Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci

Il Ministro

 

Il Ministro

Angelino Alfano è nato ad Agrigento il 31 ottobre 1970, è coniugato e ha due figli.

Laureato all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, è Avvocato e Dottore di ricerca in Diritto dell’impresa presso l’Università degli studi di Palermo.

È giornalista pubblicista dal 1989 ed ha collaborato con numerose testate regionali e nazionali.

Nel 1994 viene eletto consigliere provinciale nel collegio di Agrigento, svolge la funzione di Presidente della commissione Affari Generali ed è il coordinatore del “Polo delle Libertà” in seno al Consiglio Provinciale.

A 25 anni è eletto deputato all’Assemblea Regionale Siciliana, risultandone il più giovane componente. Presiede il gruppo parlamentare di Forza Italia all’Ars dal 1998 al 2001.

Nel 2001 è eletto deputato al Parlamento Italiano nella circoscrizione Sicilia occidentale, nella lista di Forza Italia.

È componente:

  • della Commissione bilancio, tesoro e programmazione dal 20 giugno 2001 al 27 aprile 2006, presso la quale è relatore di numerosi provvedimenti; 
  • della Commissione parlamentare per le questioni regionali dall’11 luglio 2001 al 27 aprile 2006; 
  • della Commissione parlamentare di inchiesta sull’affare Telekom-Serbia dal 1° luglio 2002 all’8 settembre 2004. 

Membro del Comitato per la Legislazione dal 17 luglio 2001, segretario dal 26 aprile 2002 al 25 agosto 2005 e Vice Presidente da agosto 2005 ad aprile 2006.

Nel 2002 è Dirigente Nazionale del Dipartimento Politiche del Mezzogiorno di Forza Italia.

È relatore della Legge finanziaria e di bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2003 e bilancio pluriennale per il triennio 2003-2005.

Nel febbraio del 2005 viene nominato coordinatore regionale di Forza Italia per la Regione Sicilia, incarico dal quale si dimette il 7 maggio 2008, a seguito della nomina a Ministro della Giustizia nel Governo Berlusconi IV.

Nel 2006 è rieletto deputato al Parlamento Italiano, circoscrizione Sicilia occidentale, nella lista di Forza Italia.

Dal 6 giugno 2006 al 28 aprile 2008 è componente della Commissione bilancio, tesoro e programmazione.

Nella XVI Legislatura è rieletto deputato al Parlamento Italiano nella lista del Popolo della Libertà.

Il 7 maggio 2008 viene  nominato Ministro della Giustizia. È il più giovane Guardasigilli nella storia della Repubblica Italiana.

Da Ministro della Giustizia ha partecipato a numerosi incontri internazionali:

  • è stato membro del Consiglio dell’Unione Europea per il settore della Giustizia e Affari Interni;
  • nel maggio del 2009 ha presieduto il G8 Giustizia a Roma;
  • il 31 maggio 2010 ha partecipato a Kampala (Uganda) alla Conferenza di revisione dello statuto della Corte Penale Internazionale (CPI) rappresentando la posizione italiana;
  • nel giugno del 2010 ha rappresentato la posizione italiana su “crimine organizzato transnazionale” intervenendo all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite (ONU).

Il 1° luglio 2011 viene eletto Segretario politico nazionale del Popolo della Libertà.

Il 27 luglio 2011 lascia l’incarico di Ministro della Giustizia per dedicarsi interamente al partito.

Alle elezioni politiche del 2013 è capolista del Popolo della Libertà alla Camera dei Deputati nelle circoscrizioni: Sicilia 1, Lazio 1, Piemonte 1 e Piemonte 2.

Il 27 febbraio 2013 è rieletto Deputato al Parlamento Italiano per il Popolo della Libertà.

Dal 28 aprile 2013 a febbraio 2014 è Ministro dell’Interno e Vice Presidente del Consiglio dei Ministri nel Governo Letta.

Da luglio 2013 è Presidente della Fondazione De Gasperi.

Nel novembre 2013 fonda il Nuovo Centrodestra, di cui è Leader.

Dal 22 febbraio 2014 a dicembre 2016 è Ministro dell’Interno nel Governo Renzi.

Da Ministro dell’Interno ha partecipato a numerosi incontri internazionali:

  • nel 2014 ha presieduto per sei mesi il Consiglio dei Ministri degli Affari Interni dell’Unione Europea;
  • nel febbraio 2015 ha partecipato, a Washington, al Vertice sul contrasto all'estremismo violento presieduto dal Presidente Obama;
  • nel 2016 è intervenuto al Vertice mondiale sulle migrazioni a New York in occasione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ed ha presieduto, in ottobre a Roma, il G6 dei Ministri dell’Interno”.

Dal 13 dicembre 2016 è Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale del Governo Gentiloni.

 


Il ministro Alfano in visita ad Amatrice assieme al primo ministro del Canada Justin TrudeauDomenica 28 maggio il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Angelino Alfano si recherà in visita ad Amatrice insieme al primo ministro del Canada Justin Trudeau. “La visita di un Capo...
Alfano: “Dolore e condanna per l’attacco alla comunità copta”Il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano, esprime immenso dolore e ferma condanna per il vile attacco contro un autobus che trasportava decine di persone appartenenti...
Palermo: Alfano al vice direttore di Unicef: Pieno sostegno italianoIl ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano, ha incontrato oggi il vice direttore esecutivo dell’Unicef, Justin Forsyth, al termine della cerimonia per il settantesimo...
Germania - “Scrittori in biblioteca”, appuntamento con Paolo Di PaoloPer il ciclo di appuntamenti “Scrittori in biblioteca...” l’Istituto Italiano di Cultura di Amburgo ospita, mercoledì 31 maggio alle 19, Paolo Di Paolo. Dopo gli incontri con Andrea Molesini, Mauro Garofalo...
ultimi aggiornamenti  

 


1586