Scuole e Titoli di studio

 

I diplomi di laurea stranieri hanno valore in Italia?

Al fine di ottenere il riconoscimento dei titoli stranieri in Italia è necessario fare richiesta al Rettore di un Ateneo nel cui Statuto figura un corso di studi comparabile con quello completato all’estero.
I documenti da allegare sono:
a) originale del titolo finale di scuola secondaria superiore (o certificato sostitutivo), che sia valido per l’ammissione all’Università del Paese in cui esso è stato conseguito;
b) traduzione ufficiale in italiano e legalizzazione  del certificato o diploma di cui alla lettera a)
c) dichiarazione di valore sullo stesso titolo di cui alla lettera a), rilasciata dalla Rappresentanza Diplomatica o Consolare italiana nel Paese al cui ordinamento didattico si riferisce il titolo stesso;
c) titolo accademico - in originale – di cui si richiede il riconoscimento, anch’esso accompagnato dalla traduzione ufficiale in italiano e da dichiarazione di valore, rilasciata dalla Rappresentanza Diplomatica o Consolare italiana nel Paese al cui ordinamento universitario il titolo fa riferimento;
d) certificato – in originale – con il dettaglio dei corsi seguiti e degli esami sostenuti all’estero per conseguire il titolo accademico straniero di cui alla lettera c);
e) traduzione ufficiale in italiano del certificato di cui alla lettera d;
f) programmi di studio (su carta intestata dell’Università straniera o avvalorati con timbro della Università stessa), di tutte le discipline incluse nel curriculum straniero, con relativa traduzione in italiano. L’autenticità di tali programmi, come pure di tutta la documentazione precedente, deve essere confermata dalla Rappresentanza Diplomatica o Consolare italiana in loco;
g) generalmente, anche 2 fotografie formato tessera, di cui una autenticata.

Le Autorità accademiche possono dichiarare l’equivalenza a tutti gli effetti del titolo accademico estero con quello corrispondente dell’Università italiana, oppure garantire il riconoscimento parziale di singoli esami, con la conseguente necessità per l’interessato di iscriversi ad un anno intermedio del corso di studi italiano per completare gli esami ed, eventualmente, preparare e discutere la tesi finale.
Il riconoscimento dei titoli accademici stranieri può aver luogo anche in base a specifici accordi culturali bilaterali stipulati con altri Paesi o convenzioni.
Per ulteriori informazioni visitare l’apposita sezione di questo sito o contattare l’Ufficio VI della Direzione Generale per la Promozione e la Cooperazione Culturale, ai seguenti recapiti:
 
E-mail: dgpc6@esteri.it   fax: 06 – 3691.3790

Studiare in Italia

Consultare il sito internet dedicato al tema dal Ministero dell’Università e della Ricerca: www.study-in-italy.it.

Scuole italiane all’estero

L’elenco  delle scuole italiane presenti all’estero è disponibili su questo sito.
Si consiglia di prendere contatto direttamente con le segreterie di tali scuole per ottenere informazioni relative all’iscrizione.

 

Data ultimo aggiornamento: 14/06/2013

435