Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci

Poteri sostitutivi in caso di inerzia

 

Poteri sostitutivi in caso di inerzia
Il soggetto del potere sostitutivo è il dirigente apicale della struttura interessata.
L’individuazione del soggetto titolare dell’esercizio dei poteri sostitutivi in caso di perdurante inerzia dell’Amministrazione potrà altresì avvenire su attivazione da parte del Responsabile della Trasparenza del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Min. Plen. Antonio Alessandro.
Richieste e segnalazioni dovranno pervenire all’indirizzo:
ministero.affariesteri@cert.esteri.it

1442