Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci

COMPITI ISTITUZIONALI

 

COMPITI ISTITUZIONALI

L’Unità di Crisi è la struttura del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale che ha il compito di assistere i connazionali e tutelare gli interessi italiani all’estero in contesti a rischio.

Posto alle dirette dipendenze del Segretario Generale dall’anno 2000, l’Ufficio agisce in stretto collegamento con gli Organi istituzionali dello Stato di volta in volta interessati, nonché con analoghe strutture di pronto intervento di altri Paesi partners, in particolare europei.

Operativa in ogni ora del giorno e delle notte, animata da una squadra di circa trenta funzionari, l’Unità di Crisi è una struttura snella e capace di reagire con tempestività alle situazioni di pericolo. Tutto il personale è polivalente ed addestrato con continuità alla gestione di ogni tipo di emergenza.

L’organizzazione interna dell’Ufficio è il riflesso di una delle sue principali caratteristiche: la massima flessibilità. Ciò consente di fornire risposte immediate che, unite ad una catena decisionale chiara e definita, assicurano univocità ed efficacia alle misure operative. Ogni intervento si basa su specifici protocolli d’azione elaborati per tempo d’intesa con l’intera Rete diplomatica italiana.

All’interno del Dicastero degli Esteri e della Cooperazione Internazionale, ma anche nel più vasto panorama della complessiva Pubblica Amministrazione italiana, l’Unità di Crisi è all’avanguardia quanto a disponibilità ed utilizzo quotidiano di strumenti di tecnologia avanzata.


1362