Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci

Ambasciatore Pietro Sebastiani

 

Ambasciatore Pietro Sebastiani

Il Direttore della Cooperazione italiana è l'Ambasciatore Pietro Sebastiani. Nato a  Capannori (Lucca) nel 1957 è entrato in diplomazia nel 1984. Nel corso della sua carriera ha prestato servizio a Mosca, New York, Parigi e Bruxelles. E'  stato Rappresentante Permanente d'Italia presso le Organizzazioni delle Nazioni Unite in Italia e Ambasciatore d'Italia in Spagna tra il 2013 e il 2016. Ha fatto parte del Gabinetto dei Ministri degli Esteri Andreatta, Elia, Martino, Agnelli e Dini negli anni 1993-96. E’ stato Consigliere diplomatico del Presidente della Camera dei deputati nel corso della XIV legislatura e dal 2005 al 2008 Consigliere diplomatico del Presidente dell’Unione InterParlamentare a Ginevra.

Laureato in Scienze Politiche con indirizzo internazionale alla “Cesare Alfieri” di Firenze ha seguito successivamente corsi di  Economia Internazionale all’Università di Harvard e di Giornalismo Internazionale alla Columbia University di New York. Ha poi fatto ricerca per un biennio prima all’Istituto Universitario Europeo di Fiesole e poi in varie università, archivi e fondi inglesi. Ha scritto alcuni libri, saggi e articoli su temi storici e politici.

E’ membro del Consiglio Direttivo della Commissione Nazionale per l’UNESCO e del Consiglio Direttivo della SIOI, Società Italiana per l’Organizzazione Internazionale. E’ membro di varie Associazioni tra cui l’Accademia degli Incamminati. Ha fatto parte del Consiglio di Amministrazione del Cotec-Italia. Gli è stato conferito nel 2015 il Master de Oro in Economia del Real Forum de Alta Direccion  spagnolo.

Ha ricevuto numerose onorificenze italiane e di paesi stranieri tra cui: Austria, Bulgaria, Cile, Germania, Lussemburgo, Lituania, Malta, Polonia, Portogallo, Romania, San Marino, Slovacchia, Spagna, Ungheria, Uruguay.

E’ fondatore e Presidente Onorario dell’Associazione Italiana sulla Morte Improvvisa nei lattanti “Seeds for SIDS-Semi per la Sids”.

Parla correntemente inglese, francese e spagnolo e ha studiato tedesco, russo e olandese.

Sposato con Maria Cristina Finucci, artista, architetto e designer, dal loro matrimonio sono nati quattro figli.


1199