Direzione generale per la mondializzazione e le questioni globali

 

Direttore Generale
Luigi Efisio Marras

Vice Direttore Generale Vicario/Direttore Centrale per i Paesi dell'Africa Sub-sahariana
Raffaele de Lutio

Vice Direttore Generale/Direttore Centrale per la cooperazione economica e finanziaria multilaterale
Luca Ferrari

Vice Direttore Generale/Direttore Centrale per le questioni globali e i processi G8/G20 (sous-sherpa esteri)
Marco Marsilli

Vice Direttore Generale/Direttore Centrale per i Paesi dell'America Latina
Caterina Bertolini

Vice Direttore Generale/Direttore Centrale per i Paesi dell'Asia e dell'Oceania
Andrea Perugini

 

Telefono 06 3691 2604
Fax 06 3691 2626

Ufficio I - Sviluppo della cooperazione economica e commerciale in ambito multilaterale.
Organizzazioni internazionali per la cooperazione economica e commerciale (OCSE, OMC, UNCTAD, ecc.); organizzazioni, fondi e gruppi di studio dei prodotti di base; organizzazioni internazionali nei settori dei trasporti aerei, marittimi, ferroviari, delle telecomunicazioni (ICAO, ECAC, IMO, OTIF, ITU); del turismo (UNTWO); delle dogane (OMD, BIDT); della meteorologia e dello spazio (WMM, EUTELSAT, EUMETSAT, ESA, ESRIN, COPUOS); Commissione Economica per l’Europa (UN-ECE).

Ufficio II - Istituzioni finanziarie internazionali, questioni del debito internazionale, sostenibilità economico-finanziaria e finanza innovativa.
Istituzioni finanziarie internazionali (IFI), comprese le Banche regionali di sviluppo; settore economico delle Nazioni Unite, incluso ECOSOC e UNDESA; sanzioni economiche delle Nazioni Unite e loro attuazione; iniziative multilaterali antiriciclaggio, contro il finanziamento del terrorismo (FATF/GAFI); Comitato Sicurezza Finanziaria; iniziative internazionali di finanza innovativa; Club di Parigi; Accordi bilaterali sul debito; tematiche export credit e prestito sostenibile in ambito OCSE e UE.

Ufficio III - Protezione della proprietà intellettuale, dei brevetti e del diritto d’autore e lotta alla contraffazione.
Innovazione e tutela della proprietà intellettuale (brevetti, marchi, design, indicazioni geografiche, diritto d’autore), contrasto alla contraffazione e alla pirateria in ambito internazionale e comunitario, anche in relazione alla società dell’informazione, ad Internet ed ai mezzi di comunicazione (OMPI, OMC-TRIPS, ACTA, Ufficio Europeo Brevetti, UAMI).

Ufficio IV - Politiche energetiche, di protezione dell’ambiente e per lo sviluppo sostenibile del pianeta.
Politiche per lo sviluppo sostenibile; regimi, negoziati e cooperazione internazionale in materia di fonti energetiche, cambiamenti climatici (UNFCCC) e protezione dell’ambiente; organizzazioni internazionali per la cooperazione nei settori dell’energia e dell’ambiente (AIE, Carta dell’Energia, IEF, OPEC, IRENA, UNEP); questioni internazionali connesse all’uso dell’energia nucleare.

Ufficio V - Processi G8 / G20.
Attività di preparazione dei Vertici G8/G20 e di supporto dello Sherpa G8/G20 e del Sous-Sherpa Affari Esteri G8, in raccordo con le altre Direzioni Generali, per le questioni di diretta competenza di queste ultime; analisi dei temi globali e trasversali di natura economica inclusi nell’agenda G8/G20.

Ufficio VI - Paesi dell’Asia centro-meridionale.
Bangladesh, Bhutan, India, Maldive, Nepal, Pakistan, Sri Lanka, BIMSTEC (Iniziativa della Baia del Bengala per la Cooperazione Economica e Tecnica Multisettoriale), IORAC (Associazione per la Cooperazione Regionale dell’Oceano Indiano).

Ufficio VII - Paesi dell’ Asia sud-orientale e dell’Oceania, Antartide.
Australia, Brunei, Cambogia, Figi, Filippine, Indonesia, Isole Cook, Isole Salomone, Kiribati, Laos, Malaysia, Myanmar, Nauru, Nuova Zelanda, Palau, Papua-Nuova Guinea, Samoa occidentali, Singapore, Stati Federati della Micronesia, Thailandia, Timor Orientale, Tonga, Tuvalu, Vanuatu, Vietnam, ASEAN (Associazione Nazioni del Sud Est Asiatico) e ARF (ASEAN Regional Forum), CLMV (Cambogia, Laos, Myanmar, Vietnam), MRC (Commissione Fiume Mekong),
ACMECS (Strategia di Coperazione Economica Ayeyawady-Chao Phraya-Mekong).

Ufficio VIII - Paesi dell’Estremo oriente.
Giappone, Mongolia, Repubblica Popolare cinese, Repubblica di Corea, Repubblica Popolare Democratica di Corea, rapporti economici, commerciali e culturali con l’isola di Taiwan, SCO (Organizzazione per la Cooperazione di Shangai).

Ufficio IX - Paesi dell’America centrale e Caraibi.
Antigua e Barbuda, Bahamas, Barbados, Belize, Costarica, Cuba, Dominica, El Salvador, Giamaica, Grenada, Guatemala, Guyana, Haiti, Honduras, Messico, Nicaragua, Panama, Repubblica Dominicana, St. Kitts and Nevis, St. Lucia, St. Vincent e Grenadines, Suriname, Trinidad e Tobago; ASC (Associazione degli Stati Caraibici), CARICOM (Comunità e Mercato Comune Caraibico), CARIFORUM (Forum Caraibico); SICA (Sistema di Integrazione Comune Caraibica), Banca Caraibica di Sviluppo; MCC (Mercato Comune Centro-americano), CABEI (Banca Centro Americana per l’Integrazione Economica), OECS (Organizzazione degli Stati Caraibici Orientali).

Ufficio X - Paesi dell’America meridionale.
Argentina, Bolivia, Brasile, Cile, Colombia, Ecuador, Paraguay, Perù, Uruguay, Venezuela, MERCOSUR (Mercato Comune del Sud); CAN (Comunità Andina delle Nazioni); Gruppo di Rio; CAF (Corporazione Andina di Sviluppo), UNASUR (Unione delle Nazioni Sudamericane).

Ufficio XI - Paesi dell’Africa orientale e Corno d’Africa.
Eritrea, Etiopia, Gibuti, Kenya, Seychelles, Somalia, Sudan, Sud Sudan, IGAD (Autorità Intergovernativa per lo Sviluppo) Unione Africana.

Ufficio XII - Paesi dell’Africa occidentale, dell’Africa centrale e della regione dei Grandi laghi.
Benin, Burkina Faso, Camerun, Capoverde, Ciad, Costa d’Avorio, Gambia, Ghana, Guinea, Guinea Bissau, Liberia, Mali, Mauritania, Niger, Nigeria, Senegal, Sierra Leone, Togo; Burundi, Congo, Gabon, Guinea Equatoriale, Repubblica centro-africana, Repubblica democratica del
Congo, Ruanda, Tanzania, Uganda; ECOWAS (Comunità Economica Stati Africa Occidentale), EAC (East African Community), ECCAS (Economic Community of Central African States).

Ufficio XIII - Paesi dell’Africa australe.
Angola, Botswana, Comore, Lesotho, Madagascar, Malawi, Mauritius, Mozambico, Namibia, Sao Tomé e Principe, Sud Africa, Swaziland, Zambia, Zimbabwe; COMESA (Comunità Africa Orientale e Meridionale), SADC (Comunità per lo Sviluppo dell’Africa Meridionale).

 

Data ultimo aggiornamento: 15/09/2014

1027