Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci

La Cooperazione allo Sviluppo

 

Il Sottosegretario Della Vedova incontra Bill Gates alla FarnesinaIl Sottosegretario Della Vedova incontra Bill Gates alla FarnesinaNel corso di un incontro svoltosi oggi alla Farnesina con Bill Gates, Presidente della Bill and Melinda Gates Foundation, il Sottosegretario agli Affari Esteri ed alla Cooperazione...
Cooperazione umanitaria - L'Italia a fianco della LibiaCooperazione umanitaria - L'Italia a fianco della LibiaUn C130J dell’aeronautica militare italiana proveniente da Misurata con a bordo 11 feriti dei reparti libici coinvolti nel conflitto in corso per la liberazione della città...
Reti d’impresaReti d’impresaCooperazione per la crescita. Se ne discute oggi alla Farnesina con l'obiettivo di far conoscere e valorizzare il modello di "rete d'impresa" alla comunità diplomatica a...
Bolivia - Nasce il Centro Conservazione Patrimonio culturaleBolivia - Nasce il Centro Conservazione Patrimonio culturaleGli esperti della Cooperazione Italiana hanno presentato a La Paz la bozza di piano programmatico per l'istituzione di un Centro di Conservazione dei Beni e del Patrimonio...
ultimi aggiornamenti

 

Vai al sito della Cooperazione allo Sviluppo

 

La cooperazione allo sviluppo, quale parte integrante della politica estera del nostro Paese, si fonda su due basi prioritarie. La prima è l’esigenza solidaristica di garantire a tutti gli abitanti del pianeta la tutela della vita e della dignità umana. La seconda vede nella cooperazione il metodo per instaurare, migliorare e consolidare le relazioni tra i diversi Paesi e le diverse comunità. Questo scambio tra pari, oltre che far crescere la conoscenza reciproca necessaria a comprendere le reali necessità delle comunità locali destinatarie degli interventi, favorisce relazioni finalizzate ad una crescita economica, ma soprattutto sociale ed umana, rispettosa dell’ambiente e delle diverse culture e che sappia tutelare i beni comuni come acqua, cibo ed energia, così da assicurare la crescita del benessere delle popolazioni e perseguire la pace tra i popoli.

La politica italiana di cooperazione allo sviluppo si propone inoltre il perseguimento di questi obiettivi unitamente alla diplomazia economica, culturale e di sicurezza, consolidando il ruolo e l’immagine del nostro Paese nel mondo.

Per maggiori approfondimenti si rinvia al sito della Cooperazione.

 

 

 

 


124