Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci

Relazioni esterne

 

Relazioni esterne

Questa parte contiene informazioni sulle politiche dell’UE aventi una dimensione esterna.

L’Unione Europea intrattiene stretti rapporti sia con gli Stati terzi che con le altre Organizzazioni Internazionali. Tali rapporti spaziano dalle relazioni commerciali alla politica di allargamento e di vicinato, dalla politica di sicurezza e difesa comune (PSDC) agli aiuti allo sviluppo e gli interventi umanitari.

Con l’entrata in vigore del Trattato di Lisbona le Relazioni esterne dell’UE sono attribuite alla competenza dell’Alto Rappresentante per la Politica Estera, Federica Mogherini, che è al contempo Vice Presidente dalla Commissione. La politica di allargamento e la politica di vicinato, così come la cooperazione allo sviluppo ed il commercio internazionale rimangono invece sotto la responsabilità di Commissari ad hoc; tuttavia all’Alto Rappresentante è riconosciuto un ruolo di coordinamento a garanzia della coerenza del ruolo dell’UE in tutte i settori delle relazioni esterne. L’Alto Rappresentante presiede inoltre il Consiglio Affari Esteri, con la funzione di garantire la coerenza dell’azione esterna dell’UE ed è il capo del Servizio europeo per l’azione esterna.


31