Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci

Lo strumento per la cooperazione in materia di sicurezza nucleare

 

Lo strumento per la cooperazione in materia di sicurezza nucleare

Lo Strumento per la cooperazione in materia di sicurezza nucleare(1)  servirà a fornire assistenza ai Paesi terzi in materia di miglioramento degli standard di sicurezza per gli impianti nucleari, di gestione dei rifiuti radioattivi e del combustibile irraggiato e di salvaguardie nucleari. Esso sostituirà analoghi programmi previsti nel quadro del programma TACIS e degli aiuti prestati in seguito al disastro di Chernobyl. La dotazione finanziaria prevista per il settennio è di 524 milioni di euro.

(1) Reg. (Euratom) n. 300/2007 del Consiglio, del 19 febbraio 2007 , che istituisce uno strumento per la cooperazione in materia di sicurezza nucleare


238