Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci

Al via “Destinazione Italia” - Bonino, contributo rete diplomatica per attrarre investimenti stranieri

Data:

19/09/2013


Al via “Destinazione Italia” - Bonino, contributo rete diplomatica per attrarre investimenti stranieri

Il governo vara il Piano "Destinazione Italia" un segnale molto forte al mondo per fare investimenti economici e finanziari, nel nostro Paese. Il Ministro Emma Bonino nel corso della conferenza stampa, che è servita ad illustrare il Piano approvato dal governo, ha sottolineato che il Ministero degli Esteri è particolarmente esposto in questa operazione attraverso il contributo essenziale che da’ la ‘rete’ diplomatica alla realizzazione del piano.

Un modo per agevolare e semplificare gli investimenti stranieri nel nostro Paese che prevede 50 misure molto “secche e semplici" per risolvere i principali problemi che le imprese incontrano venendo in Italia.

Il Ministro Bonino ha aggiunto che la stessa rete sarà potenziata in alcuni mercati come la Cina, con personale qualificato e specializzato perché “attrarre investimenti non è la stessa cosa di aiutare l’export”.

Drammatico bisogno di investimenti esteri

Nel corso della conferenza stampa, che è servita ad illustrare il Piano approvato dal governo, si è ricordato che il nostro Paese ha un drammatico bisogno di investimenti esteri che al momento hanno “cifre troppo basse”; è stata confermata l'intenzione di fare un road show nelle principali piazze finanziarie mondiali. Si comincia la prossima settimana con la prima tappa a New York, mentre la seconda sarà nei Paesi del Golfo.

Consultazione pubblica

Nell’immediato è prevista una consultazione pubblica con i soggetti istituzionali e pubblici che durerà 2-3 settimane, il tempo necessario perché tutti i soggetti, pubblici e privati, che vogliono dare un contributo possano farlo. L'adozione definitiva arriverà a ottobre.


Luogo:

Roma

15850