Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Il ministro Alfano in missione in Niger

Data:

04/01/2018


Il ministro Alfano in missione in Niger

03 2

 

“Questa visita a Niamey giunge al culmine di un anno intenso di incontri ai massimi livelli fra Italia e Niger, che hanno portato i due Paesi ad avere rapporti sempre più stretti. Il Niger è oramai divenuto un alleato strategico nel quadro della nostra politica estera in Africa. L’Italia ha aperto l’Ambasciata a Niamey che ho inaugurato personalmente nel corso della missione odierna.  Presto rafforzeremo i rapporti di cooperazione in materia di sicurezza con particolare attenzione alla formazione e supporto delle  forze nigerine per il   controllo del territorio ed il contrasto dei  traffici illeciti, ad iniziare da quello di essere umani. Nel 2017, l’Italia ha destinato al Niger il 40% delle risorse a valere sul Fondo Africa, contribuendo ad affrontare le cause profonde del fenomeno migratorio. I dati dell’OIM evidenziano, infatti, una netta riduzione del numero di migranti che dal Niger entrano in Libia e un aumento dei rimpatri volontari di migranti dal Niger verso i Paesi di origine”.

Così il ministro degli Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano, ha commentato la sua missione a Niamey del 3 gennaio, nel corso della quale ha avuto colloqui con il Presidente della Repubblica del Niger e i Ministri degli Esteri, Difesa, Agricoltura, Ambiente, Finanze e Pianificazione. Il ministro Alfano ha inoltre inaugurato l’Ambasciata d’Italia a Niamey e visitato i centri dell’OIM e dell’UNHCR.


26037
 Valuta questo sito