Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci

Incontro del Ministro Alfano con il suo omologo messicano, Luis Videgaray Caso

Data:

17/10/2017


Incontro del Ministro Alfano con il suo omologo messicano, Luis Videgaray Caso

aumuse

 

“La V Commissione Binazionale Italia-Messico si è articolata su due giornate di lavoro molto intense e proficue, che sono servite a rafforzare ulteriormente le già ottime relazioni tra Italia e Messico, che hanno posizioni vicine su tutti i più importanti dossier di politica internazionale come la riforma del Consiglio di Sicurezza dell’ONU, il sostegno al libero commercio, il contrasto al terrorismo, la lotta alla criminalità organizzata, la crisi migratoria e quella del Venezuela.

Sul piano strettamente bilaterale, i rapporti sono ottimi sia dal punto di vista politico che economico. Nel 2016 l’interscambio bilaterale ha sfiorato i 5 miliardi di euro (4,8 miliardi), con una crescita dell’export italiano del 6,4%. (rispetto al 2015). Nel primo semestre del 2017 le esportazioni italiane hanno segnato un balzo del +15,8% (rispetto allo stesso periodo del 2016). Oggi il Messico è il secondo Paese del Continente americano in cui l’Italia esporta di più, secondo solo agli Stati Uniti. L’apertura al commercio internazionale è una questione a noi molto cara e per questo, sul piano europeo, sosteniamo un pronto rinnovo dell’Accordo di Libero Scambio con l’UE.”

Così il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano, a seguito del suo incontro in Farnesina con il suo omologo messicano, Luis Videgaray Caso, avvenuto nell’ambito dei lavori della V Commissione Binazionale Italia-Messico.


25624