Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci

UNGA. Alfano incontra il ministro emiratino Al Nahyan: cooperazione economica e temi internazionali

Data:

22/09/2017


UNGA. Alfano incontra il ministro emiratino Al Nahyan: cooperazione economica e temi internazionali

“Siamo estremamente soddisfatti del livello raggiunto dalla nostra cooperazione bilaterale e confidiamo di renderla ancora più solida. Plaudiamo agli sforzi del governo emiratino nel processo di diversificazione economica: le nostre aziende italiane sono pronte a contribuirvi in molti settori, a cominciare da energia e infrastrutture e anche scambi culturali ”. Così il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano, al collega degli Emirati Arabi Uniti, Abdallah Bin Zayed Al Nahyan, incontrato a New York nel contesto della 72ma Assemblea Generale ONU.

Al centro dei colloqui tra i due ministri non solo i temi economici, ma anche l’attualità internazionale: in merito alla crisi tra i Paesi del Golfo, Alfano ha ricordato che “la nostra priorità è mantenere la lotta all’estremismo e al terrorismo in cima all’agenda politica regionale. Siamo convinti che sia fondamentale mantenere la disputa nell'alveo del rispetto del diritto internazionale, impedire un’escalation della crisi e perseguire le sole vie diplomatiche per giungere ad una sua soluzione”.

In relazione alla Libia, il titolare della Farnesina ha evidenziato come “gli EAU sono un interlocutore  fondamentale. Siamo consapevoli dell’estesa rete di contatti che Abu Dhabi può vantare nella  regione e apprezziamo la positiva collaborazione che abbiamo intessuto nel corso del tempo. Per questa ragione, contiamo sul sostegno di Abu Dhabi all’azione del nuovo Rappresentante Speciale Ghassan Salamé e al ruolo centrale delle NU degli sforzi regionali e internazionali per favorire un processo politico inclusivo e la piena attuazione dell’Accordo Politico”.


25478