Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci

Cooperazione: kit di primo soccorso inviati in Libia grazie a collaborazione tra Esteri e Difesa

Data:

23/08/2017


Cooperazione: kit di primo soccorso inviati in Libia grazie a collaborazione tra Esteri e Difesa

L’ambasciatore d’Italia a Tripoli, Giuseppe Perrone, e l’addetto per la Difesa, capitano di vascello Patrizio Rapalino, hanno consegnato al sindaco di Zwara, 5.000 kit igienico-sanitari e di primo soccorso per migranti per le esigenze della municipalità.

Tale materiale, messo a disposizione dalla Cooperazione Italiana, è stato trasportato dalla Marina Militare italiana, con nave “Durand de La Penne”, fino al limitare delle acque territoriali libiche dove è stato trasbordato su motovedetta libica “Kifa” che ha poi provveduto a sbarcarlo nel porto di Tripoli.

La simbolica cerimonia di consegna è stata svolta presso la sede diplomatica italiana, alla presenza di un nutrito gruppo di rappresentanti dell’amministrazione di Zwara.

Altrettanto materiale è stato fornito alla Marina Militare e alla Guardia Costiera libica.

Nei giorni scorsi, le autorità libiche avevano infatti chiesto di poter disporre di questi specifici kit da consegnare a quei migranti che, intercettati in mare all’interno dell’area SAR (search and rescue) libica, vengono poi ricondotti sulla terraferma.

"Con questa donazione la Cooperazione Italiana ha risposto all’appello lanciato dalle autorità libiche, un gesto che conferma l’impegno umanitario sostenuto a livello internazionale dal nostro Paese”, ha dichiarato il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano, che ha aggiunto "ringrazio inoltre il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, per l'importante collaborazione tra il ministero di cui è alla guida e la Farnesina".


25350