Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci

Firmato l’Accordo di sede tra Governo italiano e IDLO

Data:

14/06/2017


Firmato l’Accordo di sede tra Governo italiano e IDLO

È stato firmato oggi alla Farnesina dal direttore generale per la  Cooperazione allo Sviluppo, ambasciatore Pietro Sebastiani, e dalla direttrice generale dell’IDLO, Irene Khan, il nuovo Accordo di sede tra il Governo italiano e l’Organizzazione Internazionale per il Diritto allo Sviluppo (IDLO), ospitata a Roma dalla sua nascita, nel 1988.

“Con questo Accordo, l’Italia conferma il suo storico impegno a favore dello sviluppo dei popoli basato sulla cooperazione internazionale e il rafforzamento del sistema multilaterale”, ha dichiarato per l’occasione il ministro degli Affari Esteri Angelino Alfano.

"L’IDLO svolge infatti importanti attività a sostegno dei Paesi in via di sviluppo ed emergenti nel settore delle riforme legislative e del rafforzamento delle Istituzioni democratiche, per promuovere pace, giustizia e sviluppo sostenibile, la cui importanza è stata rilanciata dall’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile dell’ONU”, ha aggiunto il titolare della Farnesina.

L’IDLO, organismo che sta attraversando una fase di espansione tanto delle attività quanto della sua membership, è una delle molteplici istituzioni internazionali ospitate a Roma, che configurano la capitale italiana quale terzo polo dell’ONU nel mondo dopo New York e Ginevra e prima di Vienna e Parigi.


24961