Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Conferenza annuale degli Istituti Italiani di Cultura

Data:

21/12/2017


Conferenza annuale degli Istituti Italiani di Cultura

“Il patrimonio artistico e la tradizione culturale dell’Italia hanno pochi eguali al mondo. Ma anche l'innovazione e la creatività sono tratti distintivi dell’essere italiani: su queste basi dobbiamo continuare a lavorare”. Così il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano, ai direttori degli 83 Istituti Italiani di cultura nel mondo, riuniti da ieri alla Farnesina per la loro Conferenza annuale.

Oggi si svolge alla Farnesina una sessione di lavoro intitolata “Cantiere Italia”, che il Ministro Alfano inaugura, assieme ai Ministri Franceschini e Fedeli e al Presidente della Società Dante, Alighieri Riccardi. Tra i relatori, Francesco Rutelli, presidente di ANICA e Paolo Baratta, Presidente della Biennale di Venezia ed altri esponenti del mondo culturale italiano, tra cui Andrea Cusumano, assessore alla cultura di Palermo, Capitale italiana della Cultura nel 2018 e Paolo Verri, Direttore della Fondazione Matera Capitale della Cultura 2019.

“Abbiamo voluto discutere di progetti  culturali innovativi che possano proiettare tutto il territorio nazionale, da Nord a Sud, sulla scena globale”, ha affermato il Ministro. “L’Italia si conferma come superpotenza culturale che ha nella creatività e nella cultura la chiave del proprio successo internazionale. In questo senso, la Conferenza dei Direttori è una preziosa occasione di confronto per fare un punto su ciò che è stato fatto e per sviluppare strategie innovative di promozione per il futuro”, ha concluso il titolare degli Esteri.


26007
 Valuta questo sito