Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Haiti: l’Ue moltiplica aiuti e lancia, con la partecipazione dell’Italia, una missione sicurezza

Data:

18/01/2010


Haiti: l’Ue moltiplica aiuti e lancia, con la partecipazione dell’Italia, una missione sicurezza

L'Unione europea non lascia sola Haiti: in una riunione straordinaria dei Ministri dello sviluppo, la Ue ha preso impegni finanziari immediati e a medio termine per oltre 400 milioni di euro e si è impegnata ad inviare una missione di 140-150 gendarmi per contribuire a garantire la sicurezza degli aiuti umanitari alla popolazione colpita dal terremoto.

L'Italia ha confermato il contributo immediato di 5,7 milioni di euro e l'azzeramento del debito di Haiti, che ammonta ad oltre 40 milioni di euro. "Speriamo che altri paesi seguano il nostro esempio", ha detto il sottosegretario degli esteri Vincenzo Scotti . "Siamo pronti a contribuire con i nostri carabinieri alla missione di gendarmeria, fondamentale per garantire la sicurezza delle operazioni di soccorso ed assistenza", ha annunciato. Domani, martedì, il commissario Ue allo sviluppo Karel de Gutch partirà per Haiti, per verificare sul posto lo stato dei soccorsi europei e prendere contatti con le autorità haitiane e delle Nazioni Unite. Mercoledì lì’Alto Rappresentante Ashton sarà in missione a Washington e a New York per coordinare gli interventi Ue con quelli Usa e Onu. Per quanto riguarda gli aiuti umanitari immediati, la Commissione Ue ha portato a 30 milioni di euro (dai tre iniziali) il proprio impegno, seguita dagli Stati membri con 92 milioni di euro. A questi vanno aggiunti 107 milioni di euro del solo esecutivo europeo per aiuti "non umanitari", mentre altri 100 milioni di euro (sempre della sola Commissione) sono a disposizione per i primi interventi di costruzione. L'Unione europea è disponibile anche alla promozione di una conferenza internazionale dei donatori: "Va convocata quando saranno chiari i contenuti e quando sapremo con più esattezza quali saranno i bisogni. Non si può fare una conferenza senza la garanzia di avere risultati buoni", ha sottolineato il Sottosegretario Scotti.


Luogo:

روما،

9952
 Valuta questo sito