Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Una metropolitana ‘tricolore’ a Santiago

Data:

07/04/2011


Una metropolitana ‘tricolore’ a Santiago

Culmineranno a giugno con l'inaugurazione di un convoglio della metropolitana di Santiago dipinto con il Tricolore le celebrazioni per il 150esimo anniversario dell’Unità d’Italia in Cile. All’interno delle carrozze saranno illustrate le eccellenze italiane.

Le celebrazioni sono state aperte il 20 marzo scorso dall’Ambasciatore Vincenzo Palladino con una cerimonia allo Stadio Italiano di Santiago per privilegiare la partecipazione popolare della collettività italiana in Cile, che conta 56.000 residenti e che ha aderito numerosa all'iniziativa, con intere famiglie. Nel corso dell'anno si svolgeranno invece apposite manifestazioni -- come un concerto dei solisti del San Carlo -- mirate alla classe dirigente e alla società cilena nel suo complesso.

Dopo l'intonazione dell'inno nazionale da parte del Coro degli Italiani, l’Ambasciatore Palladino ha ricordato nel suo discorso le parole del Presidente Napolitano sulla natura non divisiva del federalismo, sul superamento della contrapposizione tra laici e cattolici e sull'importanza raggiunta dal nostro Paese tra le potenze mondiali, grazie alla crescita economica e allo sviluppo dei talenti italiani. Inoltre, un’importante memoria storica lega il Cile alla nostra unità nazionale: una delle bandiere italiane portate dai Mille in Sicilia era stata infatti donata a Garibaldi dalle donne italiane di Valparaiso nel 1853.

Al termine del discorso l'Arcivescovo di Santiago e Presidente della Conferenza Episcopale cilena, Mons. Riccardo Ezzati, di origine veneta, ha celebrato in italiano una Messa solenne per l'Unita' d'Italia, conclusa sulle note del 'Va' pensiero', intonate dal Coro alpino italiano di Santiago.

 


Luogo:

Roma

11582
 Valuta questo sito