Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Progetti per l’Afghanistan

Data:

10/11/2011


Progetti per l’Afghanistan

Corsi di giornalismo a Roma e Milano per studenti di Herat. E poi ancora una newsletter ed un documentario sulla missione italiana e sulla transizione in Afghanistan. I progetti, a cura dell’Università Cattolica di Milano e di Rai World, in collaborazione con lo Stato Maggiore della Difesa, verranno presentata il 10 novembre al Centro Alti Studi della Difesa, alla presenza dell’Inviato Speciale del Ministro Frattini in Afghanistan e Pakistan, Francesco Talò.

Dal 2010 l’Università Cattolica di Milano e la Fondazione Fondiaria SAI realizzano un corso di Reportage giornalistico per gli studenti e le studentesse dell’Università di Herat, curato dal master in Giornalismo della Cattolica, che mette al centro la promozione della figura femminile in Afghanistan.

Il corso, rivolto a 25 studenti, di cui 15 donne, del dipartimento di giornalismo dell’Università di Herat, ha fornito strumenti teorici e operativi che hanno portato alla realizzazione di reportage sulla vita quotidiana afghana. Questi racconti hanno dato vita al web magazine Women to Be, in cui le donne afghane raccontano le donne afghane, con la volontà di essere le protagoniste riconosciute di una rinascita del proprio Paese.

Nel mese di novembre 2011, 4 giornaliste e 2 giornalisti di Herat concludono la loro formazione in Italia impegnandosi prima a Roma in un corso organizzato da Rai World con la Struttura Selezione e Formazione della Rai presso le testate giornalistiche di Saxa Rubra e poi a Milano presso la Scuola di giornalismo dell’Università Cattolica, con inserimento nelle redazioni del Corriere della Sera e dell’Avvenire.

Nell’occasione verrà presentato il “Progetto Afghanistan” di Rai World, con il Dossier Afghanistan (newsletter settimanale di notizie stampa e di video prodotti dalla Nato) e con il sito web dedicato alla missione italiana in Afghanistan www.italiafghanistan.rai.it, conil suo universo di social networks (Facebook, Twitter, Youtube e Vimeo).

Sarà anche presentato il promo del documentario in HD “Afghanistan 2011. Herat in Transition” che andrà in onda sui canali Rai(disponibile anche in DVD e Blu Ray con sottotitoli in inglese e oversound in Dari). Il filmato racconta la storica transizione in atto in Afghanistan con una particolare attenzione dedicata all’emancipazione femminile in quel paese tanto difficile per le donne.

Alla presentazione del progetto interverranno: il generale di brigata Massimo Fogari Pubblica Informazione SMD, Sandro Vannucci Rai World, Marco Lombardi Università Cattolica, Giulia Ligresti Fondazione Fondiaria SAI, Marco Tarquinio direttore di Avvenire, Antonio Morra Corriere della Sera, Claudio Cappon A.D. di Rai World.

Con lapresenza di: Francesco M. Talò, Inviato Speciale per l’Afghanistan e il Pakistan del Ministro degli Affari Esteri e il generale di corpo d’armata Giorgio Cornacchione, Comando Operativo Interforze. Parteciperanno anche le giovani giornaliste afgane e i frequentatori del Master in Giornalismo Internazionale svolto con la collaborazione del SMD.


Luogo:

Rome

12519
 Valuta questo sito