Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Italia-Brasile: prima giornata del rappresentante consolare onorario

Data:

07/02/2012


Italia-Brasile: prima giornata del rappresentante consolare onorario

L'Ambasciata d'Italia a Brasilia ha ospitato la prima giornata dedicata al rappresentante consolare onorario, per valorizzare una figura che sempre più supporta gli uffici consolari per i servizi ai cittadini residenti in Brasile ed un’antenna economica per l'internazionalizzazione delle nostre imprese.

L'iniziativa - che ha coinvolto l'Ambasciata, i quattro Consolati Generali, i due Consolati di carriera e oltre 40 rappresentanti onorari operanti su tutto il territorio brasiliano - ha voluto costituire un momento di confronto e di valorizzazione della rete onoraria sia come supporto agli uffici consolari nell’organizzazione ed erogazione dei servizi a favore della collettività italiana residente nel vasto territorio brasiliano (350 mila i connazionali residenti, circa 600 mila in attesa del riconoscimento della cittadinanza italiana e 30 milioni di discendenti italiani), sia come componente attiva del "Sistema Italia" nella promozione degli interessi economici e culturali italiani.

É stato lanciato il progetto pilota relativo al piano infrastrutturale brasiliano per i campionati del mondo di calcio del 2014, che si avvarrà dell'attiva collaborazione dei rappresentanti consolari onorari quali antenne economiche per il sostegno all'internazionalizzazione delle nostre imprese, in un contesto in cui l'interscambio bilaterale ha raggiunto nel 2011 quasi 12 miliardi di dollari, con un aumento netto del 30% rispetto all'anno precedente.

L'incontro ha previsto poi un momento formativo e di aggiornamento sulle più recenti innovazioni normative e tecnologiche della Farnesina. É stata altresì enfatizzata l'importanza della rete onoraria per poter assicurare interventi di soccorso rapidi a favore dei connazionali in situazioni di emergenza, tra cui un rilevante flusso di turisti, in un paese le cui dimensioni continentali rendono necessaria una presenza capillare sul territorio, valorizzando la necessità di uno stretto raccordo con il Ministero degli Esteri e l'Unità di crisi.

Altro argomento di rilievo è stato l'incoraggiamento a un ruolo più profilato della rete onoraria nella diffusione della lingua e della cultura italiana e ciò anche nel contesto della rassegna "Momento Italia - Brasile" che prevede circa 500 eventi in tutto il Paese fino al prossimo mese di giugno. L'Ambasciatore Gherardo La Francesca, nel suo intervento, ha ringraziato tutti i rappresentanti onorari per l'importante impegno al servizio del nostro Paese e dei nostri connazionali in Brasile.

All’incontro hanno partecipato anche i Consiglieri CGIE, i Presidenti Comites, oltre all'On. Fabio Porta, unico parlamentare italiano residente in Brasile.


Luogo:

روما

12951
 Valuta questo sito