Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dei/Sole 24 Ore - Peru': Metropolitana in joint venture vince gara per metro'

Data:

06/11/2014


Dei/Sole 24 Ore - Peru': Metropolitana in joint venture vince gara per metro'

Peru': Metropolitana in joint venture vince gara per metro'

Metropolitana Milanese (MM) in joint venture con operatori internazionali, fornira' consulenza sulle procedure di gara per la costruzione, l'esercizio e il trasferimento dell'intera linea 3 della metropolitana di Lima. MM ha il ruolo di mandante con partner spagnoli e peruviani (Ingerop Conseil, PriceWaterHouseCoopers) per una quota di partecipazione del 15% di una commessa che ha un valore netto di circa un milione di euro. Alla gara hanno partecipato sette raggruppamenti internazionali.

(infoMercatiEsteri)

Etiopia: Siatex fornira' macchine tessili

La Siatex di Prato, specializzata nella commercializzazione di macchine tessili di seconda mano, ha firmato l'Ethiopian Institutes of Textile and Fashion Technology, presso l' Universita' di Bahar Dar un contratto di circa 1 milione di euro per la fornitura di macchinari tessili e relativa consulenza.

(infoMercatiEsteri)

Trevi: nuove commesse in Peru', Colombia, Azerbaijan

Il Gruppo Trevi, attraverso una propria controllata in Colombia, ha firmato un contratto per la realizzazione di fondazioni speciali per un complesso commerciale nella capitale. Il progetto prevede la realizzazione di un diaframma continuo di 33.000 metri cubi e 47.000 metri cubi di pali trivellati di diametro variabile da 0,8-2,5 metri. Per la prima volta in Colombia verra' utilizzata la tecnologia Soilmec Hydromill. In Peru' la controllata Petroven ha siglato con Petrobras un contratto della durata di diciotto mesi relativo alla fornitura di servizi di perforazione. Utilizzera' impianti HH di produzione Drillmec specializzati in perforazioni a condotta verticale ed orizzontale onshore che permettono il raggiungimento di una profondita' teorica tra i 2.500 ed i 3.500 metri. Drillmec ha anche firmato un contratto per la fornitura di un impianto da 3,000 HP offshore con Nobel-Oil in Azerbaijan. Verra' installato su una piattaforma fissa nel campo offshore di Bulla Deniz, di proprieta' Socar. Si tratta del sesto impianto offshore Drillmec che andra' ad operare nel Mar Caspio. La suddetta societa' aveva gia' firmato lo scorso aprile un contratto per la fornitura di un impianto HH300 Offshore.

(InfoMercatiEsteri)

Usa: Enel Green Power ha completato impianto eolico da 250mln

Enel Green Power, attraverso la controllata Enel Green Power North America (EGP-NA), ha completato la costruzione del parco eolico di Origin, nelle contee di Carter, Garvin e Murray, in Oklahoma. Il nuovo impianto, detenuto da Origin Wind Energy, societa' controllata da EGP-NA, con una capacita' installata di 150 megawatt, porta la capacita' installata da EGP-NA a oltre 2mila megawatt suddivisi im 4 tecnologie (eolico, geotermico, solare e idroelettrico). Origin produrra' fino a circa 650 gigawattora di elettricita' all'anno. La realizzazione del nuovo parco eolico, ha richiesto un investimento di circa 250 milioni di dollari statunitensi. All'impianto e' associato un accordo ventennale di vendita dell'energia prodotta.

(il Sole 24 Ore Radiocor)

Maire Tecnimont: nuove commesse estero per 108 mln USD

Maire Tecnimont si e' aggiudicata attraverso le sue principali controllate alcune commesse per un valore complessivo pari a circa 108 milioni di dollari per servizi di ingegneria e attivita' di licensing, EP (Engineering - Procurement) ed EPC in America Settentrionale, Europa ed Asia centrale e sud orientale. Sono relative ai settori oil & gas, petrolchimico e fertilizzanti. In particolare, alla controllata KT Kinetics Technology EP e' stata affidata la commessa relativa a un complesso di raffinazione in Indonesia. Inoltre, afferma la nota, TICB, il centro di ingegneria del Gruppo con base a Mumbai, svolgera' attivita' di progettazione per i sistemi E&I (Electrical & Instrumentation) di un impianto di raffinazione in India.

(Il Sole 24 Ore Radiocor)

Enel: vuole crescere in Africa

"Il Mediterraneo e' area strategica" per Enel: lo ha detto l'am,ministratore delegato di Enel Francesco Starace, in audizione in Commissione Industria del Senato fornendo una 'road map' delle gare in corso. "La prima e' un'importante gara in Marocco per 850 MW di eolico per cui Enel, con Enel Green Power, e' prequalificata con altri tre gruppi. E' imminente, avverra' nei prossimi mesi". Poi c'e' "l'Egitto che sta riprendendo in mano i dossier di gare bloccate in cui eravamo prequalificati". In Africa, ha aggiunto Starace, oltre al Sudafrica "dove siamo gia' presenti e per fine novembre aspettiamo i risultati di una seconda gara", il gruppo si muove in Mozambico, Algeria e Kenia. In America Latina ha annunciato, nei prossimi mesi, operazioni di fusioni e accorpamenti di societa' dopo il recente passaggio di Enersis da Endesa ad Enel.

(Il Sole 24 Ore Radiocor)

Germania: vuole estendere pedaggio a tutti i camion dal 2015

Il Governo tedesco ha adottato un progetto di legge per estendere il pedaggio autostradale ai camion a partire dall'estate 2015. Il testo prevede di estendere il sistema a ulteriori 1.110 km di strade a partire dal luglio 2015 e ai camion con una portata di oltre 7,5 tonn dal mese di ottobre 2015. Attualmente il pedaggio e' applicato solo ai camion di oltre 12 tonn ed e' in vigore solo sui 12.800 km di autostrade del Paese e su 1,200 km di strade nazionali. Il Governo prevede di allargare il pedaggio a tutte le strade nazionali a partire dal 2018.

(Il Sole 24 Ore Radiocor)

Hong Kong: stand di 900m2 Vinitaly a Wine & Spirits

Roma, 06 nov - Vinitaly International oggi torna a Hong Kong all'International Wine&Spirits Fair con un padiglione di 900 mq, 119 espositori da tutta Italia con oltre 600 etichette esposte in 90 stand. Si tratta di un appuntamento molto importante per l'enologia italiana: nei primi sei mesi di quest'anno il nostro Paese ha esportato 9,42 milioni di ettolitri di vino in Cina. Nonostante nei primi 3 mesi di quest'anno il valore del vino importato in Cina dall'Europa sia diminuito del 3,2% (fonte Hong Kong Trade Development Council), in termini di volumi si e' registrata una crescita dell'1,8%. L'Italia, che detiene il 3,4% della quota di mercato, ha segnato un aumento del 18,3% in termini di volume.

(Il Sole 24 Ore Radiocor)

Grecia: Grimaldi potenzia i collegamenti con Italia

Il Gruppo Grimaldi annuncia il potenziamento dei propri collegamenti marittimi tra Italia e Grecia con il lancio, a partire dal 6 luglio 2015, di una nuova linea regolare (merci e passeggeri) che colleghera' i porti di Brindisi, Igoumenitsa e l'isola di Corfu' con un nuovo traghetto. Il nuovo collegamento, afferma una nota, si aggiunge a quello gia' offerto tutto l'anno tra i porti di Brindisi, Igoumenitsa e Patrasso.

(Il Sole 24 Ore Radiocor)

Regno Unito: Prelios acquista 80% Negentropy

Prelios ha stipulato un accordo preliminare finalizzato all'acquisizione dell'80% di Negentropy Capital Partners LLP, societa' di asset management basata a Londra e operativa sotto la supervisione e regolamentazione della Fca. Tale operazione consentira' di dare vita a una piattaforma europea in grado di svolgere attivita' di fund raising, raccogliendo capitali presso investitori esteri che vogliano investire nel nostro Paese. Prelios sara' in grado di strutturare prodotti per facilitare l'investimento all'estero da parte di soggetti istituzionali italiani. (Il Sole 24 Ore Radiocor)


Luogo:

Roma

19596
 Valuta questo sito