Cartoline dall’altra Italia - Il Cervello “Spaziale” che conquista la Russia
Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Cartoline dall’altra Italia - Il Cervello “Spaziale” che conquista la Russia

Data:

01/12/2015


Cartoline dall’altra Italia - Il Cervello “Spaziale” che conquista la Russia

Il suo non è un cervello in fuga, ma in viaggio: un percorso professionale che l’ha portato in Russia, passando per gli Stati Uniti. Alessandro Golkar, 30enne romano, dopo il dottorato di ricerca in aeronautica e astronautica al Mit di Boston, nel 2012 si è trasferito nella “fredda” Mosca dove è associate director del centro spaziale all’università Skoltech.

“La Russia, rispetto all’Italia, mi offre dei fondi di ricerca per lavorare. Qui mi occupo di sistemi spaziali e sviluppo di tecnologie per piccoli satelliti”. Alessandro ha raccontato la sua esperienza a “Cartoline dall’altra Italia”: la web serie realizzata da 9colonne con il sostegno del ministero degli Affari esteri e della Cooperazione Internazionale-Direzione Generale per gli Italiani all’Estero e le Politiche Migratorie.

Con un curriculum “spaziale” di tutto rispetto (50 pubblicazioni, due startup tecnologiche fondate e numerosi riconoscimenti internazionali ricevuti), Alessandro non ama definirsi un cervello in fuga, ma cittadino del mondo: “Viaggiare è normale, il futuro della ricerca è internazionale e non si trova mai in un solo Paese”. A Mosca, il giovane ingegnere ha trovato anche “una ricchezza culturale che stupisce e una grande ammirazione per l’Italia e gli italiani: qui si viene accolti a braccia aperte”.

Ogni settimana "Cartoline dall'altra Italia" va alla scoperta del mondo della nuova emigrazione: riallaccia i contatti con i giovani connazionali che hanno deciso di provare un'esperienza all' estero, per voglia o per necessità, mantenendo con le loro testimonianze quel filo indivisibile che li lega all'Italia. La videointervista è visibile sul sito 9colonne.it o sul canale Youtube di Nove Colonne.


21732
 Valuta questo sito