Conferenza Internazionale "La Tutela delle Comunità Religiose"
Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Conferenza Internazionale "La Tutela delle Comunità Religiose"

Data:

13/07/2017


Conferenza Internazionale

Ha avuto luogo alla Farnesina la Conferenza Internazionale “La Tutela delle Comunità Religiose – Investire sui giovani quali protagonisti di una nuova stagione di incontro, dialogo e convivenza pacifica tra i popoli”, organizzata dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, in collaborazione con l’Istituto per gli Studi di Politica Internazionale (ISPI).

Alla presenza di alti rappresentanti di Istituzioni e di fedi religiose diverse, è stato trattato il tema della libertà di religione e della sua assoluta centralità nella politica estera, con particolare attenzione al ruolo dei giovani quali nuovi interpreti del dialogo e della convivenza pacifica tra i popoli.

"I giovani devono essere gli interlocutori privilegiati della nostra azione politica e culturale a tutela delle comunità religiose e della libertà di religione”, ha dichiarato il ministro degli Esteri Alfano, aggiungendo che “la libertà religiosa è un principio essenziale di convivenza umana e delle relazioni fra Stati oltre che un diritto umano fondamentale” e che “difendere tale diritto è uno dei compiti più nobili della politica estera”.

Nel corso della Conferenza è stata altresì annunciata l’istituzione dell'Osservatorio sulle minoranze religiose nel mondo e sul rispetto della libertà religiosa.

All’indirizzo di saluto del segretario generale della Farnesina, amb. Elisabetta Belloni, hanno fatto seguito gli interventi del ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano, e del segretario della Santa Sede per i Rapporti con gli Stati, mons. Paul Gallagher. Le conclusioni sono state affidate al presidente dell’ISPI, amb. Giampiero Massolo.


25169
 Valuta questo sito