Kenya - Firma dell’Accordo per il contributo italiano a UNDP per il programma “Strengthening the Electoral Process in Kenya” (SEPK)
Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Kenya - Firma dell’Accordo per il contributo italiano a UNDP per il programma “Strengthening the Electoral Process in Kenya” (SEPK)

Data:

07/02/2017


Kenya - Firma dell’Accordo per il contributo italiano a UNDP per il programma “Strengthening the Electoral Process in Kenya” (SEPK)

Lo scorso 1 febbraio 2017, l’Ambasciatore d’Italia Mauro Massoni e il Rappresentante delle Nazioni Unite in Kenya Siddharth Chatterjee hanno firmato l’accordo che sigla un contributo italiano pari a 1 milione di Euro al Programma Strengthening the Electoral Process in Kenya (SEPK) in vista del voto che si terrà il prossimo 8 agosto.

Il contributo, da erogare attraverso l’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo, si affianca a quello di diversi donatori, tra cui l’Unione Europea, gli USA e l’Irlanda. Il programma consiste nel sostegno istituzionale a livello centrale alla IEBC (Independent Elections and Boundaries Commission) e a livello locale a tutte le amministrazioni pubbliche coinvolte nel processo elettorale; realizza inoltre attivita’ di rafforzamento dei meccanismi esistenti per la risoluzione delle dispute.

L’intento del contributo italiano, in particolare, e’ mirato a favorire donne, giovani e disabili affinche’ partecipino attivamente a queste elezioni.

“Concludo augurando a tutti i keniani di avere, innanzitutto, elezioni pacifiche. Non serve ribadire che non e’ attraverso la violenza che i problemi di questo paese possono essere risolti” ha detto l’Ambasciatore Massoni.


24179
 Valuta questo sito