“The Sustainable Development Goals: Experiences and Progresses on their implementation in Europe"
Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

“The Sustainable Development Goals: Experiences and Progresses on their implementation in Europe"

Data:

25/10/2017


“The Sustainable Development Goals: Experiences and Progresses on their implementation in Europe

Le reti europee dello United Nations Global Compact (UNGC) si riuniscono a Roma dal 25 al 27 Ottobre per una riflessione comune sull’impatto sul mondo dell’impresa e corporate seguito dell' Agenda 2030, adottata dalle Nazioni Unite nel settembre del 2015.

UNGC, la più grande iniziativa corporate di sostenibilità, sorta a livello globale nel 2000 su iniziativa dell’allora Segretario Generale delle Nazioni Unite Kofi Annan, ha gradatamente sviluppato network locali in oltre 30 Paesi europei e dal 2002 anche in Italia.

I lavori, dal tema “The Sustainable Development Goals: Experiences and Progresses on their implementation in Europe”, si aprono alla Farnesina il 25 ottobre, alla presenza del Sottosegretario Di Stato Sen. Benedetto Della Vedova e dell' Executive Director di UNGC, la danese Lise Kingo.

Sarà l’occasione per esaminare esperienze e riflettere su come orientare i network europei verso modelli di business che allo stesso tempo rispettino i 17 SDG e si avvalgano al meglio delle opportunità che essi aprono per attori fondamentati delle nostre economie come le imprese. Rappresentanti di imprese (Hera, ENEL, Salini Impregilo, etc.) si alterneranno a rappresentanti della Società civile (Enrico Giovannini di ASVIS e Stefan Crets di CSR Europe) e delle istituzioni europee (Commissione e PRIMA).

Il tema, ovunque di grande attualità, riveste per l’Europa, dotata di una propria e più avanzata governance di sostenibilità, ulteriori significati che vanno oltre la tradizionale dimensione ambientale e dell’aiuto allo sviluppo per abbracciare i fondamenti della responsabilità sociale d'impresa.

La  scelta della Farnesina per l’apertura dei lavori è indicativa dell’attenzione rivolta al Partenariato pubblico - privato più che mai indispensabile per l’attuazione dei 17 SDGs e segnatamente dell’obiettivo del rafforzamento della Global Partnership for Sustainable Development.


25671
 Valuta questo sito