Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio comunicato

Data:

29/10/2007


Dettaglio comunicato

Si rendono note, a seguito del gradimento dei Governi interessati, le seguenti nomine recentemente deliberate dal Consiglio dei Ministri:


Cesare CAPITANI
Ambasciatore d’Italia a Mascate

Nato ad Asolo (Treviso) il 24 novembre 1943, si laurea in giurisprudenza presso l’Università di Roma nel 1968 ed entra in carriera diplomatica nel 1970.
Tra gli incarichi ricoperti, dopo essere stato assegnato alla Direzione Generale per l’Emigrazione, dal 1973 al 1977 è a Bangkok, quindi a Londra e nel 1980 a Kabul in qualità di Incaricato d’affari.
Rientrato a Roma nel 1983 presso la Direzione Generale Affari Politici, è Capo della Segreteria particolare del Sottosegretario di Stato dal 1984 al 1987, anno in cui assume la funzione di Console Generale a Buenos Aires. Nel 1992 è Console Generale a Nizza.
Nuovamente alla Farnesina nel 1995, è Capo della Segreteria particolare del Ministro, quindi alla Direzione Generale Affari Economici, e nel 1998 è Ambasciatore a Yangon. Nominato Ministro plenipotenziario nel 2000, due anni dopo è Ministro Consigliere a Londra.
Dal 2005 presta servizio presso la Direzione Generale per i Paesi del Mediterraneo e del Medio Oriente con l’incarico di seguire gli interventi finanziari e umanitari nella Regione e assicurare il coordinamento con gli Enti locali.


Antonio D’ANDRIA
Ambasciatore d’Italia a Tunisi

Nato a Caserta l’8 novembre 1946, si laurea in giurisprudenza presso l’Università di Napoli nel 1968 ed entra in carriera diplomatica nel 1973.
Tra gli incarichi ricoperti, dopo essere stato assegnato al Servizio del Contenzioso Diplomatico, alla Segreteria Generale e al Gabinetto del Ministro, nel 1978 è alla Rappresentanza permanente d’Italia presso la C.E.E in Bruxelles e quindi al Consolato Generale in Rosario.
Rientrato a Roma nel 1985, presta Servizio presso la Direzione Generale Affari Economici, quindi alla Segreteria particolare del Sottosegretario di Stato e alla Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo.
Nel 1989 è nuovamente alla Rappresentanza permanente d’Italia presso la C.E.E in Bruxelles come Consigliere. Dopo un periodo a Roma alla Direzione Generale Affari Economici, nel 1998 è Ministro Consigliere a Londra. Nel 2000 viene nominato Ministro plenipotenziario.
Dal 2002 è fuori ruolo per prestare servizio presso la Regione Campania quale Consigliere per gli Affari Internazionali del Presidente della Regione.

 

Francesco PUCCIO
Ambasciatore d’Italia a Riga

Nato a Vicenza il 17 agosto 1952, si laurea in scienze politiche all’Università di Padova nel 1974 ed entra in carriera diplomatica nel 1978.
Tra gli incarichi ricoperti, dopo essere stato assegnato alla Direzione Generale per l’Emigrazione, nel 1981 è a Canberra, quindi alla Rappresentanza permanente d’Italia presso l’O.C.S.E. in Parigi e nel 1986 all’Ambasciata d’Italia a Riad.
Rientrato a Roma presso la Direzione Generale Affari Economici, nel 1993 è Consigliere alla Rappresentanza permanente d’Italia presso l’Unione Europea in Bruxelles e successivamente a Praga.
Nuovamente alla Farnesina, presta servizio presso la Direzione Generale per l’Integrazione Europea. Nel 2003 è nominato Ministro plenipotenziario.
Dal 2004 è Ministro Consigliere all’Ambasciata d’Italia presso la Santa Sede.


Luogo:

Roma

7429
 Valuta questo sito