Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio comunicato

Data:

06/11/2007


Dettaglio comunicato
Il Vicepresidente del Consiglio e Ministro degli Affari Esteri Massimo D’Alema ha espresso viva soddisfazione per la designazione, da parte dell’ Alto Rappresentante per la Politica Estera Comune dell’Unione Europea, Javier Solana, dell’Onorevole Piero Fassino alla carica di Inviato europeo per il Myanmar.
“Quella di Solana  è una scelta che mi fa particolarmente piacere  e della quale siamo grati -  ha sottolineato D’Alema  - anzitutto perché riguarda una personalità politica, come l’Onorevole Fassino, di vasta e riconosciuta competenza nelle questioni internazionali, maturata nel corso di incarichi istituzionali come quelli di Sottosegretario agli Affari Esteri e Ministro per il Commercio Internazionale. Sono certo che l’On. Fassino saprà svolgere al meglio la difficile missione affidatagli, forte dell’impegno profuso con assiduità, determinazione ed autentica passione politica nel campo della difesa dei diritti umani , qualità che costituiranno una risorsa preziosa anche per l’azione dell’Unione Europea in favore della democrazia e del pluralismo politico nel Myanmar.” 
“L’ Italia  -  nelle parole del Ministro D’Alema  -  non farà mancare il suo convinto sostegno al delicato lavoro che attende l’Onorevole Fassino, in sintonia con l’Inviato speciale del Segretario Generale delle Nazioni Unite, Ibrahim Gambari, e continuerà ad adoperarsi affinchè la comunità internazionale favorisca in maniera efficace l’avvio nel Myanmar di una nuova fase di dialogo politico, che ponga fine alla repressione e schiuda concrete prospettive di transizione democratica e di pieno rispetto dei diritti e delle libertà fondamentali”. 

Luogo:

Roma

7452
 Valuta questo sito