Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio Comunicato

Data:

12/12/2007


Dettaglio Comunicato
Il Sottosegretario agli Affari Esteri Gianni Vernetti ha incontrato oggi alla Farnesina il Vice Ministro degli Esteri del Vietnam, Nguyen Van Tho. E’ stata la prima delle consultazioni periodiche previste dal Memorandum sulla cooperazione politica firmato ad Hanoi nell’aprile scorso dallo stesso Sottosegretario Vernetti.
Il Sottosegretario Vernetti ha sottolineato l’eccellenza dei rapporti bilaterali, che hanno conosciuto nel 2007 un straordinario impulso. La visita del Primo Ministro Nguyen Tan Dung a Roma, la successiva missione dello stesso Sottosegretario Vernetti; la manifestazione “Arcobaleno italiano”, la visita in ottobre del Ministro D’Alema, accompagnato da un selezionato gruppo di rappresentanti dell’industria italiana, sono le tappe che hanno segnato un fortissimo salto di qualità nei rapporti con il Paese asiatico.
L’Italia guarda con forte interesse al processo di sviluppo ed all’ambizioso programma di riforme economiche avviato dal Governo vietnamita che apre opportunità per le imprese italiane nei settori dello sviluppo industriale, dei progetti di ammodernamento infrastrutturale, della piccola e media impresa, dell’industria della difesa.
Nell’incontro si è convenuto sull’utilità di un raccordo in vista della contemporanea presenza nel 2008 di Vietnam e Italia nel Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, esaminando le principali tematiche internazionali (Medio Oriente, la lotta al terrorismo, la situazione in Myanmar e Afghanistan).
Nel ricordare l’importanza annessa da parte europea ed italiana al rispetto dei diritti fondamentali il Sottosegretario Vernetti, in vista delle votazioni il prossimo 18 dicembre in Assemblea Generale delle Nazioni Unite sulla risoluzione per la moratoria sulla pena di morte, ha sollecitato il voto favorevole del Vietnam, che si è astenuto in III Commissione lo scorso novembre.

Luogo:

Roma

7533
 Valuta questo sito