Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio comunicato

Data:

05/03/2008


Dettaglio comunicato

Il Sottosegretario agli Affari Esteri Gianni Vernetti ha preso parte quest’oggi al Segmento di Alto Livello della settima sessione del Consiglio Diritti Umani a Ginevra.

Nel suo intervento egli ha ricordato i temi portanti dell’impegno italiano in materia di diritti umani, a cominciare dalla lotta contro la pena di morte, sottolineando la viva aspettativa che alla risoluzione di dicembre scorso sulla moratoria seguano concreti sviluppi. “L’Italia farà certamente la sua parte in questo senso” ha sottolineato il  Sottosegretario, menzionando anche l’interesse con cui si guarda a proposte, provenienti dalla società civile, di istituire figure internazionali di riferimento sulla materia, tema che ha avuto modo di trattare in occasione di vari colloqui a Ginevra.

Ricordando il sessantesimo anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo, il Sottosegretario ha messo l’accento sulle responsabilità che incombono agli Stati per la protezione e la promozione dei diritti umani nel mondo, auspicando che il Consiglio Diritti Umani sia in grado di affrontare le situazioni che richiedono la sua attenzione. In questo contesto, egli ha sottolineato la viva aspettativa che tutti i mandati del Consiglio vengano rinnovati, menzionando in particolare quello sul  Myanmar e quello sulla Somalia, per il quale l’Italia intende svolgere un ruolo molto attivo. Il Sottosegretario non ha mancato inoltre di porre l’accenno sulla gravità della situazione in Darfur. Infine, egli ha ricordato l’impegno italiano sul tema del diritto all’accesso all’acqua e  in favore di una più ampia educazione ai diritti umani nel mondo.

Durante la sua visita a Ginevra, il Sottosegretario Vernetti ha incontrato la Vice Alto Commissario per i Diritti Umani delle Nazioni Unite, signora Kang, ed alcune delle ONG più attive nel settore dei diritti umani.


Luogo:

Roma

7728
 Valuta questo sito