Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio comunicato

Data:

13/03/2008


Dettaglio comunicato
"Registriamo con grande soddisfazione la decisione  del Parlamento croato di non applicare la zona di protezione ittica ed ecologica (ZERP) agli Stati membri UE".

Cosi' il Sottosegretario Crucianelli ha voluto commentare la decisione  assunta nelle scorse ore dal Sabor, aggiungendo "come essa  sia anche frutto di una politica attenta, ponderata e finalizzata al risultato portata avanti in questi mesi dal Governo italiano".

Il Sottosegretario ha inoltre ringraziato la Commissione Europea, e in particolare il Commissario per l'Allargamento, Rehn, per gli sforzi profusi al fine di giungere a questo positivo risultato.

"Da oggi - ha proseguito Crucianelli - si pone  su più incoraggianti e concrete basi quella prospettiva da noi auspicata da tempo di un rilancio della cooperazione tra Italia, Croazia e Slovenia nel Nord Adriatico, area potenzialmente idonea a divenire un vero e proprio polo di sviluppo".

Il Sottosegretario Crucianelli ha voluto anche ribadire l'auspicio di un nuovo slancio nel processo di adesione di Zagabria alla UE, "processo cui l'Italia non ha mai fatto mancare il proprio convinto sostegno".

Crucianelli ha voluto infine "dare atto degli sforzi portati avanti in tutti questi mesi dal Presidente Sanader finalizzati a risolvere altre difficili questioni nell'agenda politica bilaterale".

Luogo:

Roma

7779
 Valuta questo sito