Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio comunicato

Data:

24/04/2009


Dettaglio comunicato

Il Ministro degli Affari Esteri Franco Frattini ha espresso viva sorpresa per le dichiarazioni del Vice Presidente della Commissione e Commissario Europeo all’Industria, Guenter Verheugen sulla vicenda di un possibile interessamento da parte della Fiat per la Opel, la casa automobilistica tedesca di proprietà della General Motors.

Nel sottolineare che sulle questioni di carattere economico-industriale valgono le regole uguali per tutti del mercato unico e della concorrenza, il Ministro Frattini sottolinea che le dichiarazioni del Commissario Verheugen costituiscono un’ interferenza nelle scelte industriali di soggetti privati, tanto più inaccettabile in quanto una delle aziende in questione é della stessa nazionalità del Vice Presidente della Commissione.

La Commissione è custode dei Trattati e non si può comprendere, dunque, la motivazione né il fondamento di tali improprie dichiarazioni, che spero il Presidente della Commissione vorrà smentire.


Luogo:

Roma

8945
 Valuta questo sito