Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio comunicato

Data:

22/12/2009


Dettaglio comunicato

Il Presidente serbo Boris Tadic ha presentato ufficialmente la candidatura del suo Paese all’adesione all’Ue all’indomani dell’incontro avvenuto alla Farnesina tra il Ministro Franco Frattini ed il Vice Primo Ministro Bozidar Djelic, e a poco più di un mese di un altro importante appuntamento, il vertice intergovernativo italo-serbo svoltosi a Palazzo Chigi lo scorso 13 novembre. In quest’ultima occasione e’ stato lo stesso premier serbo Tadic a ringraziare il Ministro Frattini per il sostegno dell’Italia all’’avvicinamento’’della Serbia all’Ue. Il Ministro Frattini – ha detto Tadic – ‘’e’ stato il primo a dare impulso al processo sulla liberalizzazione dei visti’’. L’abolizione dei visti a partire dal 19 dicembre e’ stata, infatti, una delle decisioni del Consiglio dei Ministri degli Esteri Ue svoltosi a Bruxelles il 7 e 8 dicembre ed e’ uno dei punti di una ‘’road-map in 8 punti che il Ministro Frattini ha presentato lo scorso aprile, al vertice Ue-Usa a Praga, per accelerare l’integrazione euro-atlantica dei Balcani occidentali. Gli altri punti riguardano il rafforzamento dei poteri dell’Alto rappresentante dell’Ue per la Bosnia-Erzegovina, la finalizzazione dell’adesione della Croazia all’Ue entro il 2010, ed un vertice Ue-Balcani allargato agli Stati Uniti entro la prima meta’ del 2010. Nell’incontro di ieri alla Farnesina con il Vice premier serbo Dejelic, il Ministro Frattini ha ricordato che l’Italia ‘’e’ stato l’avvocato piu’ convinto della causa serba per l’ingresso in Europa. Spero – ha aggiunto il Ministro –rivolgendosi a Djelic e al gruppo di cittadini serbi che stanno seguendo il loro Vice Primo Ministro in un giro per le capitali europee dopo la cancellazione dell’obbligo dei visti – che il vostro Paese entri al piu’ presto. Noi – ha assicurato – continueremo a sostenervi per raggiungere questo straordinario obiettivo. Perche’ questo e’ il momento giusto’’.


Luogo:

Roma

9890
 Valuta questo sito