Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio comunicato

Data:

30/01/2011


Dettaglio comunicato

La priorità è fermare le violenze ed evitare ulteriori vittime civili. Bisogna fermare anche le azioni che producono danni materiali, in particolare quelle dirette contro i beni culturali del paese che sono patrimonio culturale di tutta la società egiziana e dell'umanità.

E' questo l'invito alla moderazione che il Ministro degli esteri Franco Frattini rivolge a tutte le parti in Egitto. Il mio appello va al Presidente Mubarak e alle istituzioni egiziane affinché si evitino violenze contro civili disarmati ed ai manifestanti affinché dimostrino pacificamente.

E' in virtù del suo legame speciale con l' Egitto che l' Italia esprime il suo vivo auspicio che il Presidente Mubarak ed il nuovo governo egiziano realizzino con la massima rapidità ed efficacia le riforme promesse in campo politico, economico e sociale, volte a soddisfare le legittime aspirazioni del popolo egiziano.

E' fondamentale che vengano rispettati le libertà di espressione e comunicazione, il diritto a manifestare pacificamente. Mi auguro - conclude il Ministro Frattini - che attraverso l'apertura democratica e la realizzazione delle riforme l' Egitto possa quanto prima ritrovare la necessaria stabilità.


Luogo:

Roma

11236
 Valuta questo sito