Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dichiarazioni del Ministro Terzi sul rinvenimento di fosse comuni a Daraya

Data:

27/08/2012


Dichiarazioni del Ministro Terzi sul rinvenimento di fosse comuni a Daraya

“La notizia del rinvenimento di fosse comuni a Daraya suscita orrore e profonda angoscia, come ogni violenza. E’ un’ulteriore, drammatica dimostrazione che l’attuale situazione in Siria non è più sostenibile”. Ad affermarlo è il titolare della Farnesina, Giulio Terzi, secondo il quale “dovrà essere un’inchiesta indipendente ad accertare i fatti, fermo restando che la condizione per una pace duratura in Siria è la fuoriuscita di Assad dal potere”.

“Il popolo siriano – sottolinea Terzi - ha il diritto di ricostruire al più presto le fondamenta di una stabile coesistenza pacifica fra tutte le sue componenti, e la sola strada - ribadisce il capo della diplomazia italiana - è quella di una transizione politica a guida siriana basata sui principi della democrazia, dell’inclusività e del pieno rispetto dei diritti umani”.

 


Luogo:

Roma

14029
 Valuta questo sito