Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Vice Ministro Pistelli: l’Italia esprime preoccupazione per la ripresa degli scontri in Mozambico e conferma il proprio impegno in favore della pace e dello sviluppo del Paese

Data:

11/06/2014


Vice Ministro Pistelli: l’Italia esprime preoccupazione per la ripresa degli scontri in Mozambico e conferma il proprio  impegno in favore della pace e dello sviluppo del Paese

L’Italia è preoccupata per la recente ripresa degli scontri nella zona centrale del Mozambico e per il perdurare dello stallo del dialogo politico in corso tra il Governo mozambicano e la Renamo. Lo ha dichiarato il Vice Ministro degli esteri Lapo Pistelli, che qualche settimana fa si era recato in visita a Maputo, dove aveva incontrato tra gli altri il Presidente della Repubblica Armando Guebuza.

Il Governo italiano – ha proseguito Pistelli – nell’esprimere la più ferma condanna di ogni forma di ricorso alla violenza a fini politici, rivolge un accorato appello al Presidente Guebuza e al leader della Renamo Dhlakama affinchè proseguano il dialogo intrapreso con spirito costruttivo, per raggiungere un accordo che permetta di mantenere e consolidare la pace e la stabilità politica in Mozambico, anche in vista dell’importante scadenza elettorale di ottobre. Secondo il Vice Ministro con delega per l'Africa, l’eredità preziosa dell’accordo di pace raggiunto a Roma nel 1992 è un patrimonio comune di tutti i mozambicani che va preservato. E’ anche la premessa indispensabile per proseguire nel percorso di forte crescita economica avviato in questi anni dal Mozambico.

L’Italia – ha concluso Pistelli – conferma il proprio impegno a contribuire allo sviluppo di un dialogo costruttivo, che riporti la pace e la fiducia tra tutti gli attori in causa.


Luogo:

Roma

18757
 Valuta questo sito