Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Libia: Mogherini presiede tavolo di coordinamento con Ambasciata e Unità di crisi

Data:

30/07/2014


Libia: Mogherini presiede tavolo di coordinamento con Ambasciata e Unità di crisi

Di fronte all’aggravarsi della crisi in Libia il ministro degli Affari esteri, Federica Mogherini, ha presieduto questa sera una riunione di coordinamento con la nostra Ambasciata e l’unità di crisi della Farnesina. Al centro dell’incontro, le prospettive del dialogo politico nel paese e le condizioni di sicurezza, in particolare per i nostri connazionali e il personale della rappresentanza diplomatica.

Da tempo la Farnesina ha disposto un piano di monitoraggio e tutela degli italiani nelle zone più a rischio.

Attraverso la nostra ambasciata e in raccordo con l’unità di crisi, è stato favorito l’allontanamento precauzionale di molti connazionali, temporaneamente residenti in Libia per ragioni di lavoro, che hanno lasciato il paese con mezzi commerciali. Nei giorni in cui la crisi ha cominciato a manifestarsi è stata organizzata una serie di trasferimenti protetti con 4 convogli scortati via terra dal 17 al 20 luglio e due voli dedicati il 24 e 27 luglio; in totale, a oggi, sono più di 120 i connazionali che hanno lasciato il Paese. Su richiesta di alcuni governi, l'Italiasi è occupata anche della partenza di 30 persone di nazionalità diversa.

L’ambasciata sta provvedendo a contattare tutti gli italiani la cui presenza in Libia è stata registrata così da organizzare ulteriori trasferimenti. Altri voli sono già in programma per i prossimi giorni.


Luogo:

Roma

19098
 Valuta questo sito