Nagorno Karabakh: preoccupazione della Farnesina per i continui scontri lungo la Linea di Contatto
Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Nagorno Karabakh: preoccupazione della Farnesina per i continui scontri lungo la Linea di Contatto

Data:

04/04/2016


Nagorno Karabakh: preoccupazione della Farnesina per i continui scontri lungo la Linea di Contatto

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale esprime profonda preoccupazione per i continui scontri lungo la Linea di Contatto nell’area interessata dal conflitto del Nagorno Karabakh e per le vittime causate dai combattimenti.

La Farnesina richiama tutte le parti all’immediato rispetto del cessate il fuoco e ad astenersi da ulteriori atti di ostilità.

L’attuale situazione conferma che non può esservi una soluzione militare al conflitto. Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale fa appello alle parti affinché siano ripresi gli sforzi negoziali per una soluzione pacifica del conflitto, sotto gli auspici del Gruppo di Minsk e dei tre Co-Presidenti. 


22487
 Valuta questo sito