Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Banca mondiale, le opportunità di business per le imprese italiane

Data:

14/05/2018


Banca mondiale, le opportunità di business per le imprese italiane

Banca mondiale, le opportunità di business per le imprese italiane. Convegno alla Farnesina

Per favorire la conoscenza e la partecipazione delle aziende italiane alle gare finanziate da istituzioni multilaterali si svolge oggi a Roma alla Farnesina il convegno “Opportunità di business per le imprese italiane con il gruppo Banca Mondiale”. Si tratta di un settore di grande interesse se si pensa che la Banca Mondiale finanzia in media circa 6.000 contratti all’anno (relativi a lavori civili, fornitura di beni e servizi di consulenza) per un valore totale pari a circa 20 miliardi di dollari. Ed un settore in cui ci sono ancora margini di miglioramento. Nel 2017 l’Italia si è collocata infatti al 25mo posto (contro il 16mo posto del 2016) per l’aggiudicazione di contratti WB, con 38 contratti di valore pari a circa 72 milioni, anche se considerando invece il periodo 2011-2018 sale in classifica al quarto posto, e al secondo posto tra i paesi europei dopo la Spagna.  

L’evento presenta alle imprese italiane le opportunità di business con il Gruppo Banca Mondiale (GBM), con la partecipazione di Banca Mondiale e International Finance Corporation (IFC), Ministero dell'Economia e Finanze, Cassa Depositi e Prestiti e Simest. Esperti della Banca Mondiale e dell'IFC approfondiranno il tema del procurement illustrando le opportunità, le procedure e le modalità operative per la fornitura di beni e servizi al GBM nei diversi settori. Altro tema sul tavolo quello degli strumenti finanziari per sostenere l'internazionalizzazione delle imprese italiane attraverso progetti in Paesi emergenti, con   testimonianze dirette di aziende che hanno già avuto esperienze di procurement e co-finanziamenti con il GBM.

Ad aprire i lavori il Direttore Generale per la Promozione del Sistema Paese della Farnesina, Vincenzo De Luca, dal Direttore Generale per la Cooperazione allo Sviluppo, Giorgio Marrapodi, e dal Desk Officer del Gruppo Banca Mondiale presso il Ministero dell’Economia e delle Finanze, Paolo Cappellacci.

L’evento di oggi fa seguito ad una serie di iniziative organizzate dalla Farnesina per rafforzare la capacità delle aziende italiane ad essere presenti nelle gare internazionali, come il convegno organizzato ad ottobre sul procurement nell’Onu, in particolari dei poli di Roma e Ginevra,  e il progetto “In gara con noi – Tenderlab” che proprio nel mese di maggio verrà illustrato in diverse città italiane.


26791
 Valuta questo sito