This site uses technical, analytics and third-party cookies.
By continuing to browse, you accept the use of cookies.

Preferences cookies

Il ministro Alfano a Bruxelles per la ministeriale NATO

bxlfoto famiglia

 

“La solidarietà e la solidità dell’Alleanza Atlantica ha rappresentato il pilastro della pace e della prosperità nel secondo dopoguerra e rimane più che mai un’ancora di stabilità in un periodo caratterizzato da gravi crisi e nuove minacce”, così il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Angelino Alfano in occasione della sua partecipazione a Bruxelles alla riunione dei ministri degli Esteri della NATO.

La sessione di apertura della riunione è stata dedicata alla discussione strategica su ruolo e attività dell’Alleanza, con focus sulla proiezione di stabilità. Si è tenuta a seguire una colazione di lavoro sulle relazioni con la Russia. Infine, una breve sessione di “outreach” con l’Ucraina (Commissione NATO-Ucraina).

La Riunione si è svolta a tre settimane dall’incontro che Alfano ha avuto con il Segretario Generale Stoltenberg, il 9 marzo a Bruxelles.