This site uses technical and analytics cookies.
By continuing to browse, you agree to the use of cookies.

Onu: Alfano partecipa alla prima riunione Consiglio di Sicurezza a New York

ny

 

Il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano, si è recato il  9 gennaio  a New York per partecipare alla prima riunione del Consiglio di Sicurezza a seguito del mandato conferito all’Italia quale membro non permanente del CdS per il 2017.

In tale occasione, il ministro Alfano ha innanzitutto illustrato le priorità del mandato italiano in CdS, soffermandosi sulle tematiche migratorie e sulla necessità che l’UE faccia di più, anche in termini di risorse economiche, per bloccare i flussi di migranti che attraversano illegalmente il Mediterraneo. Alfano ha inoltre avuto modo di valorizzare il ruolo dell’Italia in tema di prevenzione e risoluzione dei conflitti – con particolare attenzione a Libia e Siria – e l’esigenza di includere la tutela dell’ambiente e del patrimonio culturale nel quadro di una visione aggiornata e integrata dell’azione di prevenzione dei conflitti.

Nell’ambito della riunione del CdS sono state inoltre discusse altre importanti tematiche internazionali, come le modalità per rendere più efficace l’impegno dell’Onu nelle missioni di pace (con particolare attenzione alla missione Unifil in Libano), il contrasto al terrorismo e all’estremismo religioso e l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile e i cambiamenti climatici.

A margine della partecipazione alla riunione del CdS, il ministro Alfano ha incontrato, in colloqui bilaterali, gli altri membri del Consiglio di Sicurezza, alcuni ministri degli esteri, il presidente dell’Assemblea generale dell’Onu Peter Thomson e il segretario generale della Nazioni Unite Antonio Guterres, al quale ha illustrato le proposte innovative dell’Italia in tema di riforma del CdS e, più in generale, sul funzionamento complessivo delle Nazioni Unite.

Il ministro Alfano, infine, ha inaugurato, insieme al suo omologo dei Paesi Bassi, la mostra fotografica “Pillars of Cooperation”, organizzata al Palazzo di Vetro da Italia e Paesi Bassi.

You might also be interested in..