This site uses technical, analytics and third-party cookies.
By continuing to browse, you accept the use of cookies.

Preferences cookies

Il Vice Presidente del Consiglio e Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, On. Antonio Tajani, apre la Conferenza dei Missionari italiani alla Farnesina (7 dicembre)

Il Vice Presidente del Consiglio e Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, On. Antonio Tajani, e il Segretario per i Rapporti con gli Stati della Santa Sede, Mons. Paul R. Gallagher, apriranno domani, alla Farnesina, la Conferenza dei Missionari italiani, intitolata “La persona al centro”.

“L’esempio di partenariato egualitario e solidale incarnato dai missionari costituisce un riferimento centrale per l’impegno del Governo italiano anche nel rilancio dei rapporti con l’Africa, nel momento in cui si appresta a varare il “Piano Mattei” ha dichiarato il Vicepremier Tajani.

L’evento, moderato da Davide Dionisi, Inviato Speciale del Governo italiano per la promozione della libertà religiosa, sarà articolato in tre sessioni tematiche (istruzione e formazione professionale, salute e infanzia, diritto all’alimentazione) che consentiranno di raccogliere suggerimenti e proposte da parte dei missionari nel mondo.

L’emergere delle sfide globali e il moltiplicarsi dei teatri di crisi e di instabilità rendono sempre più evidente, infatti, la complementarità tra l’azione dei Governi, delle Organizzazioni Internazionali e delle realtà missionarie in ambiti quali la risposta umanitaria, la mediazione, l’istruzione, la salute, la lotta alla povertà, l’emancipazione di donne e giovani, il dialogo interreligioso.

Prenderanno parte all’evento, tra gli altri, Mons. Domenico Pompili, Vescovo di Verona, Mons. Emilio Nappa, Presidente delle Pontificie Opere Missionarie, Card. Giorgio Marengo, Prefetto Apostolico di Ulaanbaatar, Card. Peter Kodwo Appiah Turkson, Cancelliere della Pontificia Accademia delle Scienze, Padre Giulio Albanese, sacerdote, giornalista e missionario comboniano e Prof. Marco Impagliazzo, Presidente della Comunità di Sant’Egidio.

You might also be interested in..