Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Madrid, ecco Materia Sonora, mostra sull’arte sonora italiana contemporanea

Madrid, ecco Materia Sonora, mostra sull’arte sonora italiana contemporanea
Madrid, ecco Materia Sonora, mostra sull’arte sonora italiana contemporanea

Dal 9 marzo al 27 aprile l’Istituto Italiano di Cultura di Madrid presenta, in occasione di ARCOmadrid 2024,  Materia Sonora, la prima mostra dedicata all’arte sonora italiana contemporanea realizzata fuori dall’Italia. Materia Sonora riunisce installazioni imponenti e opere site-specific di 10 artiste e artisti italiani attivi negli ultimi quindici anni. La mostra, a cura del collettivo SONRO, è prodotta dall’Istituto Italiano di Cultura di Madrid, sotto l’egida dell’Ambasciata d’Italia in Spagna.

Nata come pratica sperimentale – con radici che risalgono all’avanguardia futurista – l’arte sonora si sta sempre più imponendo come forma espressiva artistica contemporanea per la straordinaria vitalità, la continua ricerca, l’interrelazione con le nuove tecnologie e per la dimensione “avvolgente” dell’ascolto, che immerge lo spettatore in un flusso continuo, provocando nuove percezioni sensoriali.

Materia Sonora esplora quest’espressione attraverso il lavoro di artiste e artisti italiani attivi negli ultimi quindici anni, appartenenti a generazioni diverse, affiancando nomi rappresentati da gallerie storiche a percorsi indipendenti. Tratto comune degli artisti in mostra è l’uso del suono per scolpire lo spazio: il percorso espositivo unisce installazioni imponenti a opere site-specific, appositamente studiate per dialogare con gli spazi seicenteschi dell’Istituto Italiano di Cultura di Madrid.

Materia Sonora è concepita come un viaggio attraverso suoni che rimandano a realtà e dimensioni diverse: i respiri, i vagiti, la parola, le urla e i fischi, e ancora le onde del mare e il crepitio della pioggia. In questo percorso, con una sorprendente incursione nello spazio esterno pubblico, nel pieno centro storico di Madrid, il visitatore è spesso chiamato a un coinvolgimento in prima persona, per “attivare” l’opera d’arte di cui diventa parte.

 

Ti potrebbe interessare anche..