Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Buenos Aires, Settimana del Cinema Italiano

Buenos Aires, Settimana del Cinema Italiano
Buenos Aires, Settimana del Cinema Italiano

L’Istituto Italiano di Cultura di Buenos Aires presenta la decima edizione della Settimana del Cinema Italiano, organizzata da Cinecittà con il sostegno dell’Ambasciata d’Italia e di ICE (Agenzia Italiana per il Commercio Estero).

Da giovedì 4 a mercoledì 10 aprile, presso il Complesso Cinépolis Recoleta della Città di Buenos Aires, verrà proiettata una selezione di 12 film di rilievo del cinema italiano contemporaneo alla presenza di importanti ospiti.

Sarà presente Paola Cortellesi, regista e attrice di “C’è ancora domani”, il film inaugurale di questa edizione. Questo film si è affermato come il più grande successo al botteghino e con il maggior incasso in Italia nel 2023, attirando quasi 6 milioni di spettatori (superando film come “Barbie” e “Oppenheimer”). Inoltre, ha vinto il premio Dragon Award Best International Film al Göteborg Film Festival 2024, è stato il film di apertura al Festival del Cinema di Roma, dove ha vinto il premio speciale della giuria e il premio del pubblico.

All’evento saranno presenti altre figure di spicco del cinema italiano, come la regista Laura Luchetti di “La bella estate”, adattamento di un romanzo di Cesare Pavese e Brando De Sica, regista di “Mimì, il principe delle tenebre”, suo film di esordio nel genere horror.

Saranno proiettati anche “Rapito” di Marco Bellocchio, presentato in competizione ufficiale a Cannes, un’opera d’epoca sulla religione e il potere; “La chimera” di Alice Rohrwacher, un film pluripremiato che ha concorso a Cannes per la Palma d’Oro; “Il sol dell’avvenire” di Nanni Moretti; “Una sterminata domenica” di Alain Parroni; “Stranizza D’amuri” di Giuseppe Fiorello, il suo primo lavoro da regista; “Invelle” di Simone Massi, il suo primo film d’animazione; “Misericordia” di Emma Dante; “Enea” di Pietro Castellitto, nominato al Leone d’Oro al Festival di Venezia e “Te l’avevo detto”, una commedia nera con un cast di rilievo nella cinematografia italiana; regia di Ginevra Elkann.

Ti potrebbe interessare anche..